Translate

martedì 14 novembre 2017

Anonymous:Ps,non compromessi sistemi informatici istituzioni





Anonymous:Ps,non compromessi sistemi informatici istituzioni

ZCZC9118/SXA
XCI72344_SXA_QBXB
U POL S0A QBXB
Anonymous:Ps,non compromessi sistemi informatici istituzioni
Violate due caselle mail personali dipendenti Difesa e Polizia
(ANSA) - ROMA, 14 NOV - "Al momento non sono state
evidenziate ulteriori compromissioni di sistemi informatici
istituzionali". E' quanto afferma la Polizia in seguito
all'attacco di Anonymous, sottolineando che i file pubblicati on
line dagli hacker e relativi a "indirizzi mail e documentazione"
di diverse istituzioni sono stati sottratti dalle "caselle mail
personali di un dipendente della Difesa e di un appartenente
alla Polizia".
La Polizia Postale ha scoperto tre giorni fa l'intrusione.
"Nella giornata di sabato, nel corso di un'attivita' di
monitoraggio, - afferma infatti il Dipartimento - la Polizia
Postale ha immediatamente rilevato un attacco informatico
portato a termine da hacker che si rifanno ad Anonymous".(ANSA).
GUI
14-NOV-17 18:03 NNNN 


Anonymous: dati rubati a ministeri, palazzo Chigi e Ue =

(AGI) - Roma, 14 nov. - Mail private, cellulari, documenti e
dati personali di funzionari delle forze armate, ministeri, del
Parlamento Ue e di palazzo Chigi sono in possesso di Anonymous.
Secondo quanto comunicano gli stessi hacker sul loro blog, dove
postano anche uno scambio di mail tra funzionari di palazzo
Chigi e altri appartenenti alle forze di poliziaÂ
relativa al sopralluogo di oggi in vista della visita del
premier Gentiloni in programma domani a Bologna, sono centinaia
i file sottratti. "Cittadini - si legge sul blog, in un post
datato 11 novembre - siamo lieti di annunciarvi, per il diritto
della democrazia e della dignita' dei popoli, che siamo in
possesso di una lista di dati personali relativi al ministero
dell'Interno, al ministero della Difesa, alla Marina Militare
nonche' di Palazzo Chigi e Parlamento Europeo". Gli hacker
annunciano di avere fotocopie dei "documenti personali, di
quelli dei vostri parenti ed amici, contratti di lavoro,
contratti d'affitto, buste paghe e molto altro. Per l'ennesima
volta lo Stato Italiano tradisce ed imbarazza i valori dei
nostri militari che hanno giurato di difenderlo. Ma difendere
chi? Difendere i propri cittadini o un governo che imbarazza le
stesse forze di difesa?", scrivono gli hacker. (AGI)
Cau
141646 NOV 17
NNNN
Anonymous:Ps,non compromessi sistemi informatici istituzioni


ZCZC9118/SXA
XCI72344_SXA_QBXB
U POL S0A QBXB
Anonymous:Ps,non compromessi sistemi informatici istituzioni
Violate due caselle mail personali dipendenti Difesa e Polizia
(ANSA) - ROMA, 14 NOV - "Al momento non sono state
evidenziate ulteriori compromissioni di sistemi informatici
istituzionali". E' quanto afferma la Polizia in seguito
all'attacco di Anonymous, sottolineando che i file pubblicati on
line dagli hacker e relativi a "indirizzi mail e documentazione"
di diverse istituzioni sono stati sottratti dalle "caselle mail
personali di un dipendente della Difesa e di un appartenente
alla Polizia".
La Polizia Postale ha scoperto tre giorni fa l'intrusione.
"Nella giornata di sabato, nel corso di un'attivita' di
monitoraggio, - afferma infatti il Dipartimento - la Polizia
Postale ha immediatamente rilevato un attacco informatico
portato a termine da hacker che si rifanno ad Anonymous".(ANSA).
GUI
14-NOV-17 18:03 NNNN
Anonymous, rubati dati istituzioni Italia e Ue (2)


ZCZC6758/SXA
XCI69902_SXA_QBXB
R POL S0A QBXB
Anonymous, rubati dati istituzioni Italia e Ue (2)
(ANSA) - ROMA, 14 NOV - I documenti sono stati messi in rete
da Anonymous accompagnati da un post: "Cittadini - scrivono gli
hacker - siamo lieti di annunciarvi, per il diritto della
democrazia e della dignita' dei popoli, che siamo in possesso di
una lista di dati personali relativi al Ministero dell'Interno,
al Ministero della Difesa, alla Marina Militare nonche' di
Palazzo Chigi e Parlamento Europeo". "Governo corruttore di
democrazia - prosegue il post - la rivoluzione passa anche qui,
inarrestabile, il cui ideale conosce ora i vostri nomi, i vostri
contatti telefonici, le vostre residenze. Possediamo anche
fotocopie dei vostri documenti personali, di quelli dei vostri
parenti ed amici, contratti di lavoro, contratti d'affitto,
buste paghe e molto altro. Per l'ennesima volta lo Stato
Italiano tradisce ed imbarazza i valori dei nostri militari che
hanno giurato di difenderlo. Ma difendere chi? Difendere i
propri cittadini o un governo che imbarazza le stesse forze di
difesa?".
Tra i documenti scaricabili dalla rete diversi sono molto
recenti: c'e', ad esempio, un'ordinanza della questura di Roma
relativa a diverse manifestazioni datata 10 novembre e uno
scambio di mail tra funzionari di palazzo Chigi e della
sicurezza contenente i nomi degli appartenenti alle forze di
polizia incaricati di fare oggi a Bologna un sopralluogo in
vista della visita, domani, del premier Gentiloni.
Ci sono poi diverse altre ordinanze di servizio, le frequenze
radio chieste e concesse all'Italia per le comunicazioni di
sicurezza in occasione della visita del presidente del Consiglio
a Bruxelles dal 19 e 20 ottobre scorsi, un documento del 'Centro
unico stipendiale esercito' con le disposizioni relative agli
stipendi dei militari, i numeri di cellulare di personale del
ministero dell'Interno in missione all'estero. E, ancora, dati
personali e foto di agenti e militari: curricula, dichiarazioni
dei redditi, fotocopie di passaporti e carte d'identita', buste
paga e contratti d'affitto.(ANSA).
GUI

14-NOV-17 15:59 NNNN
INTERNET: ANONYMOUS, RUBATI E DIFFUSI ON LINE DATI RISERVATI ISTITUZIONI =


forze armate - Polizia Postale, attacco rilevato sabato
Roma, 14 nov. (AdnKronos) - Nomi, documenti, dati personali, numeri di
telefono di esponenti delle forze armate, forze dell'ordine e
istituzioni sono stati sottratti ai siti istituzionali da Anonymous e
diffusi on line sul blog degli 'hacktivisti'. Tra i documenti mostrati
sul web anche mail riservate relative ai sopralluoghi di sicurezza in
vista della visita del premier Paolo Gentiloni a Bologna, in programma
domani.
"Siamo in possesso -viene sottolineato sul web- di una lista di dati
personali relativi al Ministero dell'Interno, al Ministero della
Difesa, alla Marina Militare nonché di Palazzo Chigi e Parlamento
Europeo. Governo, corruttore di democrazia, la rivoluzione passa anche
qui, inarrestabile, il cui ideale conosce ora i vostri nomi, i vostri
contatti telefonici, le vostre residenze. Possediamo anche fotocopie
dei vostri documenti personali, di quelli dei vostri parenti ed amici,
contratti di lavoro, contratti d'affitto, buste paghe e molto altro".
L'attacco informatico è stato rilevato nella giornata di sabato dalla
Polizia Postale e delle Comunicazioni. "Le attività d'indagine
tecniche avviate nell'immediato, non hanno al momento evidenziato
ulteriori compromissioni di sistemi informatici istituzionali",
precisa la Polizia.
(Mac/AdnKronos)
ISSN 2465 - 1222
14-NOV-17 18:38
NNNN