Translate

venerdì 23 marzo 2018

Scoperta famiglia molecole salva cuore,s'attivano al mattino



VENERDÌ 23 MARZO 2018 13.37.17
SALUTE

Scoperta famiglia molecole salva cuore,s'attivano al mattino

ZCZC4159/SXB XSP12202_SXB_QBXB R CRO S0B QBXB Scoperta famiglia molecole salva cuore,s'attivano al mattino Potrebbero divenire base di nuove terapie per prevenire infarto (ANSA) - ROMA, 23 MAR - Scoperta una famiglia di molecole - le "resolvine" - che potrebbero un giorno essere usate nella prevenzione dell'infarto al pari di come si usa oggi l'aspirina a basse dosi nella prevenzione cardiovascolare. Infatti, uno studio di Jesmond Dalli della Queen Mary University of London mostra che queste molecole sono carenti nel sangue di persone a rischio cuore e che hanno effetti protettivi per la salute cardiovascolare, dimostrati in un lavoro pubblicato sulla rivista Circulation Research. "Abbiamo scoperto - spiega Dalli in un'intervista all'ANSA - che nel sangue vi e' una regolazione diurna della quantita' di un gruppo di molecole chiamate resolvine prodotte a partire dai grassi omega-3 (quelli presenti in pesce come il salmone). La concentrazione plasmatica di queste molecole cresce la mattina presto e previene l'attivazione del sistema immunitario e delle piastrine in circolo, riducendo il rischio di infarto e malattie cardiovascolari. Abbiamo anche scoperto che queste molecole sono carenti nel sangue di pazienti con problemi cardiovascolari, cosa che potrebbe spiegare l'aumentata attivazione piastrinica e immunitaria tipica del sangue di questi individui". In un passaggio successivo Dalli ha visto che iniettando resolvine nel sangue di pazienti con problemi cardiovascolari, il loro livello di attivazione piastrinica e immunitaria si riduce. Facendo lo stesso in topolini, inoltre, si e' vista la riduzione della loro malattia vascolare. "Le resolvine potrebbero rappresentare un altro modo di ridurre il rischio cardiovascolare, il prossimo passo sara' determinare il loro reale potenziale sia nel prevenire le malattie vascolari, sia nel trattare tali malattie con l'obiettivo ultimo di sviluppare nuove medicine basate su queste resolvine", conclude.(ANSA). Y27-DR 23-MAR-18 13:36 NNNN 

Nessun commento:

Posta un commento