Translate

martedì 30 aprile 2013

TAR: «…Lo scorrimento della graduatoria rappresenta il frutto di una scelta discrezionale dell’Amministrazione, scelta che riveste carattere di eccezionalità atteso che la regola generale resta sempre quella in virtù del quale i posti devono essere ricoperti, previo apposito concorso, dai vincitori della procedura…»


TAR: "concorso pubblico, per esami, indetto da Roma Capitale per il conferimento di n. 5 posti nel profilo professionale di Dirigente amministrativo ..mancato scorrimento delle graduatorie concorsuali già esistenti per i medesimi posti-funzioni dirigenziali messi a concorso.."


Classi, scatti, progressione, indennità bloccati fino al 2014. Ok del Consiglio di Stato.


LPD news del 23 aprile 2013