Translate

venerdì 18 novembre 2016

Tumori: innovativo intervento al rene in ospedale Terni


Tumori: innovativo intervento al rene in ospedale Terni


ZCZC2851/SX4
OPG28744_SX4_QBKN
R CRO S04 QBKN
Tumori: innovativo intervento al rene in ospedale Terni
Primo caso del genere preservazione milza con tecnica robotica
(ANSA) - TERNI, 18 NOV - Potrebbe aprire nuove frontiere
nella chirurgia oncologica l'intervento di rimozione robotica di
un tumore al rene unito a metastasi al pancreas, con
preservazione della milza, portato a termine all'ospedale Santa
Maria di Terni.
Ad eseguire l'operazione - su una paziente di 68 anni dimessa
sette giorni dopo, con un perfetto equilibrio dei parametri
vitali - e' stata l'equipe della struttura complessa
interaziendale di Chirurgia urologica mininvasiva, diretta dal
professor Ettore Mearini.
Secondo l'azienda ospedaliera, si tratta di un intervento
all'avanguardia di preservazione della milza con tecnica
robotica nell'ambito del trattamento di questo tipo di tumore
(in questo caso anche molto voluminoso) con metastasi.
E' descritto un solo caso simile, praticato quest'anno negli
Stati Uniti, presso la Mayo Clinic di Phoenix, dove, tuttavia,
si e' optato per la demolizione della coda del pancreas e la
contemporanea rimozione della milza, come normalmente avviene in
chirurgia laparoscopica ed open.
Ma la preservazione dell'organo - spiega ancora l'azienda
ternana - risulta fondamentale per la risposta del paziente
all'immunoterapia adiuvante, che puo' essere eseguita nei tumori
renali avanzati dopo l'intervento chirurgico.
"Il vero vantaggio dell'applicazione della chirurgia robotica
- dice il professor Mearini - e' rappresentato dalla possibilita'
di conservare strutture vitali non interessate dalla malattia".
Il video esplicativo che documenta il caso trattato e' stato
gia' proposto per la presentazione al prossimo congresso annuale
europeo di urologia (Eau European Association of Urology) che si
terra' a Londra a marzo 2017. (ANSA).
YQ9-PE/AM
18-NOV-16 17:29 NNNN