Translate

martedì 10 gennaio 2017

CYBERSECURITY: ANCHE LOGGIA MASSONICA E POLITICI NEL MIRINO DELLA CENTRALE SPIONAGGIO =


CYBERSECURITY: ANCHE LOGGIA MASSONICA E POLITICI NEL MIRINO DELLA CENTRALE SPIONAGGIO =
CYBERSECURITY: ANCHE LOGGIA MASSONICA E POLITICI NEL MIRINO DELLA CENTRALE SPIONAGGIO =
Roma, 10 gen. (AdnKronos) - L'operazione 'Eye Pyramid' della Polizia
ha permesso di fare luce su un'ìestesa attività di spionaggio ai danni
di istituzioni e pubbliche amministrazioni, studi professionali,
personaggi politici ed imprenditori di rilievo nazionale. Tra gli
osservati dall''Occhio della Piramide' anche "gli appartenenti ad una
loggia massonica, archiviati -spiegano gli investigatori- sotto la
sigla "BROS" (fratelli) in una cartella piazzata in una delle numerose
drop zone all'estero".
Con la sigla "POBU" (Politicians Business), invece, venivano
catalogati gli esponenti politici che erano diventati il target del
sodalizio criminale. L'indagine ha poi permesso di ricostruire "un
complesso scenario fatto di società 'a scatole cinesi' nazionali e
straniere, usate come paravento per l´acquisizione, in via anonima, di
servizi informatici all´estero".
E proprio il concreto pericolo di una fuga all´estero degli indagati,
titolari di diverse attività fuori confine, "ha infatti determinato
l´emissione delle misure cautelari da parte del Gip romano". L'analisi
dell'enorme mole di materiale sequestrato, inoltre, permetterà di
ricostruire "l'intero giro di interessi sedente dietro tale imponente
esfiltrazione di dati dai sistemi informatici delle vittime,
attraverso un attacco informatico del tipo APT che non ha precedenti
in Italia e consentirà, altresì, l´approfondimento dei rapporti
intrattenuti dagli arrestati con soggetti coinvolti in vicende
giudiziarie di notevole rilievo".
(Mac/AdnKronos)
ISSN 2465 - 1222
10-GEN-17 11:20
NNNN