Translate

sabato 21 aprile 2012

salute: il salmone fa bene alla mamma e al bambino



salute: il salmone fa bene alla mamma e al bambino =
(agi) - bruxelles, 21 apr. - consumare due porzioni a settimana
di salmone di allevamento (arricchito di acidi grassi omega-3)
ha effetti positivi per le donne incinte e per il proprio
bambino. almeno questo e' quanto emerso da uno studio
pubblicato dall'american journal of clinical nutrition e
riportato dal notiziario europeo cordis. i ricercatori
dell'universita' di granada hanno osservato che il consumo di
salmone aumenta i livelli di acidi grassi omega-3 sia nella
madre sia nel bambino e ne stimola le difese antiossidanti,
grazie alle concentrazioni di selenio e retinolo contenute in
questa specie. e' stato inoltre evidenziato come il salmone non
alteri i livelli di stress ossidativo, la risposta
infiammatoria e l'omeostasi vascolare. per arrivare a queste
conclusioni i ricercatori hanno diviso le donne gravide in due
gruppi: il gruppo sperimentale ha consumato 2 porzioni di
salmone 'arricchito' dalla ventesima settimana di gestazione
fino al parto, mentre il gruppo di controllo ha mantenuto la
normale alimentazione. in particolare al gruppo perimentale e'
stato somministrato salmone di allevamento alimentato in base a
una dieta controllata consistente di ingredienti speciali come
oli vegetali, alghe e zooplancton. grazie a questa
alimentazione, il salmone conteneva livelli superiori di acidi
grassi omega-3 e concentrazioni piu' elevate di vitamine
antiossidanti (come le vitamine a ed e) e selenio. secondo i
ricercatori, il pesce conteneva anche livelli estremamente
ridotti di contaminanti. (agi)
red/pgi (segue)
211223 apr 12

nnnn
salute: il salmone fa bene alla mamma e al bambino (2)=
(agi) - bruxelles, 21 apr. - in seguito gli scienziati hanno
prelevato campioni di sangue e urine da entrambi i gruppi. alla
ventesima e alla trentaquattresima settimana di gestazione,
tutti i soggetti hanno completato un questionario sulle
abitudini alimentari finalizzato alla raccolta di informazioni
sui cibi assunti nelle 12 settimane precedenti. inoltre, sono
stati nuovamente prelevati campioni di sangue e urine alla
trentottesima settimana di gestazione e al momento del
travaglio. dopo il parto, sono stati prelevati anche campioni
di sangue del cordone ombelicale. i risultati mostrano un
aumento delle concentrazioni di acidi grassi omega-3 nelle
donne gravide che hanno consumato due porzioni di salmone a
settimana, diversamente dalle loro abitudini. risultati simili
sono stati riscontrati nei neonati. l'equipe ha dunque concluso
che due porzioni di salmone a settimana assicurano a mamma e
bambino la razione giornaliera raccomandata di acidi grassi
omega-3. i ricercatori hanno inoltre osservato che i marcatori
biologici per l'ossidazione lipidica e il danno ossidativo
all'acido desossiribonucleico (dna) rimanevano inalterati dopo
il consumo del salmone. in altre parole, l'assunzione di due
porzioni di salmone a settimana durante la gravidanza non
aumenta i livelli di stress ossidativo. sono inoltre aumentate
le concentrazioni plasmatiche di selenio e retinolo nelle
gestanti e di selenio nei neonati. (agi)
red/pgi
211223 apr 12

nnnn

Nessun commento:

Posta un commento