Translate

mercoledì 31 agosto 2016

Ecco cosa ci aspetta in futuro se al referendum si voterà SI Il Premier farà il bello e il cattivo tempo e nominerà soltanto chi a lui gradito Per questo sarà obbligatorio votare NO