Translate

mercoledì 22 febbraio 2017

Ricorsi contro multe per "mascherare" corse, denunciato Ncc


Ricorsi contro multe per "mascherare" corse, denunciato Ncc


ZCZC4500/SXB
XRM69458_SXB_QBXB
R CRO S0B QBXB
Ricorsi contro multe per "mascherare" corse, denunciato Ncc
Varcava Ztl Roma senza permessi, 2000 multe per 190mila euro
(ANSA) - ROMA, 22 FEB - Ha collezionato la cifra record di
2.000 multe in un anno per un totale di 190mila euro. Tutte
contestate con una finta scusa per "mascherare" le corse in
centro a Roma. Il protagonista dell'inusuale episodio vede come
protagonista un autista di ncc della provincia di Frosinone e di
sua moglie. I due erano soliti entrare ed uscire dalla zona a
traffico limitato di Roma per prendere alcune corse, ben sapendo
che sarebbero andati incontro alle sanzioni amministrative
perche' privi del pass per il centro della Capitale. Una volta
notificata la multa, pero', moglie e marito facevano partire
l'immancabile ricorso in quanto titolari del tagliando per il
figlio disabile, nonostante quest'ultimo non fosse mai presente
in auto al momento della contestazione, registrata dai varchi
elettronici.
A scoprire la truffa e' stata un'indagine della Polizia Locale
di Roma Capitale, insospettita dalla quantita' di ricorsi - tutti
uguali - giunti dall'autista, poi denunciato all'Autorita'
Giudiziaria con l'ipotesi di truffa e falso in atto pubblico.
Lo stratagemma messo in atto dalla coppia permetteva loro di
eludere i controlli fiscali, evitando quindi di dichiarare le
corse effettuate a Roma. I controlli incrociati degli agenti
hanno dimostrato che in alcuni casi il figlio disabile si
trovava accompagnato nello stesso momento in due punti opposti
di Roma, in altri casi risultava invece presente a scuola, in
Ciociaria, talvolta in auto anche alle 3 di notte.
Le indagini, coordinate dal comando generale/Pso e dirette da
Antonio Di Maggio, proseguiranno per verifica di eventuali altri
illeciti. Sotto la lente degli investigatori ci sarebbero altre
decine di persone, anche loro probabilmente autori di una truffa
simile. (ANSA).
PD
22-FEB-17 14:44 NNNN