Translate

giovedì 4 maggio 2017

Oms, lotta all'antibiotico-resistenza passa da igiene mani


Oms, lotta all'antibiotico-resistenza passa da igiene mani


ZCZC4458/SX4
XSP82667_SX4_QBKN
R CRO S04 QBKN
Oms, lotta all'antibiotico-resistenza passa da igiene mani
Domani Giornata mondiale. Si possono salvare 8 mln vite l'anno
(ANSA) - ROMA, 4 MAG - "La lotta contro
l'antibiotico-resistenza e' nelle tue mani": e' questo lo slogan
scelto dall'Organizzazione mondiale della sanita' (Oms) per la
Giornata mondiale dell'igiene delle mani, che si celebra domani
5 maggio.
Lavarsi le mani e' infatti una buona pratica per prevenire le
infezioni, magari causate da super-batteri, e di conseguenza
anche per evitare l'antibiotico-resistenza. Questa giornata,
rileva l'Oms, e' importante per cambiare i comportamenti e
ridurre la diffusione di infezioni che possono rivelarsi letali.
Senza un cambiamento nelle abitudini, avverte,
l'antibiotico-resistenza continuera' a rimanere una grave
minaccia. Per farlo serve il contributo di tutti: per questo
l'Oms lancia un appello ai governi e alle strutture sanitarie
per rinforzare i programmi di controllo e prevenzione delle
infezioni, dove un ruolo importante ce l'ha appunto l'igiene
delle mani, che deve diventare una priorita' nazionale. "Le
infezioni prese nelle strutture sanitarie sono un grave problema
di salute pubblica, che colpisce centinaia di milioni di persone
nel mondo", rileva Mahmoud Fikri, direttore Oms per l'area del
Mediterraneo orientale. Un paziente su 10 contrae un'infezione
mentre viene curato, fino al 32% dopo un intervento chirurgico,
di cui il 51% e' resistente agli antibiotici. Con un'adeguata
igiene delle mani si riduce il rischio di questo tipo di
infezioni, e si possono salvare ogni anno 8 milioni di vite solo
negli ospedali.(ANSA).
Y85
04-MAG-17 14:52 NNNN