Translate

sabato 1 agosto 2015

Atto Camera Interrogazione a risposta scritta 4-10040 presentato da FRACCARO Riccardo testo di Mercoledì 29 luglio 2015, seduta n. 471   FRACCARO. — Al Ministro dell'interno. — Per sapere – premesso che:    il caldo degli ultimi giorni ha accentuato l'inadeguatezza degli impianti di climatizzazione degli immobili della questura di Trento situata in viale Verona e degli uffici della Commissione tributaria di I e II grado, polizia postale, Guardia di finanza e carabinieri del NOE, situati in via Vannetti 15, a Trento;


Atto Camera

 Interrogazione a risposta scritta 4-10040
 presentato da
 FRACCARO Riccardo
 testo di
 Mercoledì 29 luglio 2015, seduta n. 471

   FRACCARO. — Al Ministro dell'interno. — Per sapere – premesso che:
    il caldo degli ultimi giorni ha accentuato l'inadeguatezza degli impianti di climatizzazione degli immobili della questura di Trento situata in viale Verona e degli uffici della Commissione tributaria di I e II grado, polizia postale, Guardia di finanza e carabinieri del NOE, situati in via Vannetti 15, a Trento;
    se nei mesi invernali i menzionati complessi immobiliari sono stati caratterizzati da problemi di riscaldamento, per buona parte del periodo estivo non sono state assicurate ai lavoratori le condizioni minime di igiene e salubrità. Le temperature interne ai locali degli edifici hanno infatti raggiunto livelli prossimi ai 40o provocando situazioni di elevata pericolosità tanto che, come riportato con ampio risalto dalla stampa, un'ispettrice di polizia è stata colpita da malore ed è dovuta ricorrere alle cure sanitarie presso l'ospedale cittadino Santa Chiara;
    l'esigenza che si trovi una soluzione che garantisca un maggiore livello di efficienza energetica degli edifici e un'adeguata manutenzione ordinaria agli impianti nel lungo periodo è quindi sempre più impellente, ferma restando la necessità di un intervento urgente per ripristinare gli impianti nell'immediato –:
    se il Governo intenda assumere iniziative affinché si proceda alla predisposizione di un piano di interventi per l'efficientamento energetico dei complessi immobiliari di cui in premessa e quali iniziative siano in programma per scongiurare il protrarsi della situazione d'emergenza, garantendo il rispetto delle previsioni di cui al decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. (4-10040)

Nessun commento:

Posta un commento