Translate

mercoledì 1 marzo 2017

CASO CONSIP: M5S, RENZI E GIGLIO MAGICO SEMPRE PIU' COINVOLTI, GRAVE SILENZIO =




CASO CONSIP: M5S, RENZI E GIGLIO MAGICO SEMPRE PIU' COINVOLTI, GRAVE SILENZIO =
Roma, 1 mar. (AdnKronos) - "L'arresto dell'imprenditore Romeo, in
merito all'inchiesta Consip, se possibile, getta un'ombra ancora più
pesante e inquietante sul giglio magico, e pone molti interrogativi su
cui la famiglia Renzi, il ministro dello Sport e tutto il Pd non
possono più far finta di niente". È quanto affermano in una nota i
deputati M5S della commissione Affari costituzionali.
"Renzi era a conoscenza dell'inchiesta, così come riportato da alcuni
organi di stampa? - chiedono dunque i 5 Stelle - Ne ha parlato con il
padre Tiziano, indagato per concorso in traffico di influenze? L'ex
presidente del Consiglio è stato informato dal fedelissimo Lotti,
anche lui coinvolto nell'inchiesta per favoreggiamento? Nel Partito
democratico chi era a conoscenza dell'inchiesta sull'appalto più
grande d'Europa? Questo silenzio di Matteo Renzi e di tutto il Pd è
grave, ed assomiglia molto ad un ammissione di colpa".
(Pol/AdnKronos)
ISSN 2465 - 1222
01-MAR-17 09:28
NNNN