Translate

venerdì 21 aprile 2017

SCHEDA = Parigi: l'agente modello Xavier, gay e impegnato =






(AGI) - Parigi, 21 apr. - Si chiamava Xavier Jugele e a giorni
avrebbe compiuto 38 anni l'agente modello assassinato sugli
Champs Elysees dal terrorista dell'Isis, Karim Cheurfi, di due
anni piu' grande. Xavier era omosessuale, faceva parte
dell'associazione Flag che riunisce Lgbt della polizia e della
gendarmeria d'Oltralpe e conviveva con un compagno in regime di
Pacs, i Patti civili di solidarieta'. Per due volte era stato
in Grecia come volontario per aiutare i migranti e profughi che
nell'estate del 2015 si erano riversati sull'Egeo in fuga dalla
Siria e da altri Paesi in guerra.
I media francesi sottolineano come il poliziotto fosse,
seppur inconsapevolmente, l'obiettivo perfetto per l'attentato
dell'Isis, simbolo di tutto quello che odiano i jihadisti.
Xavier aveva anche partecipato, un anno dopo la strage, al
concerto di Sting per la riapertura del Bataclan, il locale di
Parigi obiettivo del commando di Isis che massacro' 130 persone
la sera del 13 novembre 2015.
Originario di Romorantin-Lanthenay, nella Francia centrale,
200 km a sud di Parigi, dove vivono ancora i suoi genitori,
Xavier ha trascorso tutta la sua vita in divisa a Parigi,
membro della 32esima compagna della direzione dell'Ordine
Pubblico e del traffico (Dopc) della capitale francese. I
colleghi lo ricordano come assolutamente impegnato nel suo
lavoro e nel volontariato. Era agente da 6 anni e il servizio
di guardia davanti a un centro culturale turco in cui e' stato
ucciso doveva essere tra gli ultimi prima dell'imminente
trasferimento alla polizia giudiziaria. (AGI)
Gis
211830 APR 17
NNNN