Translate

martedì 24 aprile 2012

salute: clima negativo a scuola influenza chili di troppo bimbi



salute: clima negativo a scuola influenza chili di troppo bimbi =
piccoli extra-large poco amati dai compagni

roma, 24 apr. (adnkronos salute) - (embargo alle 19.30) - vivere
male a scuola sembra aumentare il rischio di chili di troppo nei
bambini. a indagare sul fenomeno sono i ricercatori dell'oklahoma
state university e dell'university of arkansas, che hanno studiato
1.139 bambini di prima elementare in 29 scuole rurali degli stati
uniti, dove il rischio obesita' e' particolarmente elevato. in
particolare, gli scienziati hanno testato la loro ipotesi secondo cui
i bambini obesi e in sovrappeso sono meno amati dai compagni di
classe.

ogni bambino e' stato pesato e misurato in modo di calcolare per
ciascuno l'indice di massa corporea (bmi). cosi' i bimbi sono stati
divisi in normopeso, sovrappeso e obesi. ai bambini sono state poi
mostrate le foto dei compagni di classe, ed e' stato chiesto quanto
(su una scala da 1 a 3) desideravano giocare con ognuno di loro. si
trattava, spiegano gli studiosi, di un modo per capire come i
giovanissimi alunni classificavano i compagni. una procedura simile e'
stata usata con gli insegnati, per capire come percepissero il grado
di 'ambientamento' in classe di ogni alunno. ebbene, secondo entrambe
le rilevazioni, i bambini sovrappeso e quelli obesi sono risultati
meno amati rispetto ai normopeso.

"e 'importante ricordare che questi bambini sono solo in prima
elementare", sottolineano i ricercatori. insomma, fin da piccoli i
bimbi "con problemi di peso vivono in un ambiente sociale negativo" e
ostile. un 'nodo' che rischia, a sua volta, di alimentare i problemi
di peso: i bimbi in sovrappeso e poco amati sono meno inclini a
giocare in cortile con i compagni e piu' propensi a cercare di vincere
la tristezza rifugiandosi nel cibo, riflettono gli studiosi. "questi
risultati suggeriscono che i programmi di prevenzione dell'obesita'
devono iniziare molto presto, e dovrebbe coinvolgere anche i coetanei,
non solo i piccoli in sovrappeso". i risultati dello studio vengono
presentati oggi al meeting experimental biology 2012 a san diego.

(mal/col/adnkronos)
24-apr-12 16:22

nnnn

Nessun commento:

Posta un commento