Translate

venerdì 4 maggio 2012

Salute/ Studio: In Asia, il 90% dei giovani soffre di miopia


Salute/ Studio: In Asia, il 90% dei giovani soffre di miopia
Per mancanza di attività alla luce del sole

Parigi, 4 mag. (TMNews) - Il 90% degli studenti in Asia soffre di
miopia. Lo rivela uno studio della Australian National University
di Canberra, pubblicato dalla rivista scientifica "The Lancet",
secondo cui l'aumento di casi di miopia nelle grandi città
dell'Estremo Oriente è legato allo stile di vita delle giovani
generazioni che privilegiano lo studio, la lettura di libri, la
televisione e i videogiochi al passere il tempo fuori casa alla
luce del sole.

"La miopia è provocata dalla crescita eccessiva dell'occhio
durante il periodo postnatale", spiega il ricercatore Ian Morgan
responsabile dello studio. "La luce del sole ha la capacità di
stimolare la secrezione di dopamina, un neurotrasmettitore noto
per bloccare questo sviluppo. Ecco che l'attività all'aria aperta
può favorire il rallentamento della miopia", aggiunge l'esperto.

A Singapore, dove da otto a nove giovani adulti su dieci
soffrono di miopia, gli scolari delle elementari non passano che
una mezz'ora al giorno all'aperto contro le tre ore per gli
studenti australiani d'origine europea che presentano un tasso di
miopia di circa il 10%.

La percentuale più alta di miopia - la difficoltà di mettere a
fuoco le immagini lontane - tra gli studenti dell'ultimo anno del
liceo si registrano nelle grandi città della Cina, di Taiwan,
Hong Kong, Giappone, Singapore e Sud Corea, con tassi
dell'80-90%, afferma lo studio. "La maggior parte dei casi di
miopia in Estremo Oriente sono causati dall'ambiente e non dalla
genetica", ha sottolineato Morgan.

(Fonte Afp)

Bla

041033 mag 12

Nessun commento:

Posta un commento