Translate

martedì 27 settembre 2016

REFERENDUM. M5S: PROPAGANDA BOSCHI IN SUDAMERICA A SPESE CONTRIBUENTI


REFERENDUM. M5S: PROPAGANDA BOSCHI IN SUDAMERICA A SPESE CONTRIBUENTI
(DIRE) Roma, 27 set. - "Visto che il ministro delle Riforme non
e' riuscita a convincere gli italiani a votare per una riforma
indecente, ora fugge in Sudamerica tentando di irretire i nostri
connazionali all'estero. La Boschi potra' evitare le
contestazioni e i fischi presi quasi ad ogni dibattito nel nostro
Paese, potra' andare anche al Polo Nord, a tentare di convincere
gli eschimesi della bonta' della sua riforma, ma non riuscira' ad
evitare la sconfitta' perche' la sua legge costitutuzionale, da
lei voluta, e' pessima e scritta con i piedi". E' quanto afferma
il deputato M5S, Andrea Cecconi, membro della commissione Affari
costituzionali della Camera.
"Chiediamo al ministro Boschi- aggiunge Cecconi- inoltre,
quanto denaro pubblico spendera' per andare a tentare di spiegare
l'obbrobrio costituzionale che porta il suo nome, visto che anche
insigni costituzionalisti non ne hanno compreso il contenuto.
Crediamo che utilizzare soldi pubblici, per fare campagna
elettorale, sulla sua riforma, a vantaggio del Pd, sia indegno e
non rispettoso dei sacrifici che i cittadini stanno facendo per
arrivare alla fine del mese. La Boschi si fa i suoi viaggetti a
spese nostre, per i suoi interessi, e noi contribuenti paghiamo".
"Stiamo preparando un'interrogazione parlamentare- conclude
Cecconi- per chiedere al Governo deludicazioni sulla natura, le
motivazioni e i costi di questa pseudo missione diplomatica".
(Vid/ Dire)
12:26 27-09-16