Translate

martedì 14 febbraio 2017

Salute: Petraglia, 11 milioni rinunciano a cure per poverta'


Salute: Petraglia, 11 milioni rinunciano a cure per poverta'


ZCZC5320/SXA
XPP74948_SXA_QBXB
R POL S0A QBXB
Salute: Petraglia, 11 milioni rinunciano a cure per poverta'
Figuriamoci se possono fare prevenzione per tumori. Basta tagli
(ANSA) - ROMA, 14 FEB - "Una considerazione che in Aula ho
ascoltato poco e' che c'e' un tema serio di cui il governo e il
Ministro della salute devono farsi carico, ossia che 11 milioni
di cittadini italiani rinunciano alle cure perche' non hanno le
risorse per farlo; figuriamoci se possono fare la prevenzione!
Per evitare tutto questo sono necessarie risorse e bisogna
invertire l'orientamento e la scelta, adottata anche nell'ultima
legge di stabilita', di continuare a effettuare tagli alla
sanita'". Lo ha detto nell'Aula di Palazzo Madama la senatrice
Alessia Petraglia, capogruppo di Sinistra Italiana in
Commissione Sanita', durante la dichiarazione di voto sulla
mozione bipartisan contro il tumore al seno.
"E' importante coinvolgere tutto il sistema della sanita'
pubblica, a partire dai medici di base per garantire la
prevenzione, gli screening e la diagnosi precoce, e soprattutto
intervenire per ridurre le disuguaglianze tra le Regioni, perche'
oggi il tema e' far si' che in tutte le Regioni siano garantiti
gli stessi interventi di prevenzione e screening con l'obiettivo
principale di ridurre le liste di attesa. Investire risorse - ha
concluso Petraglia - vuol dire dare la possibilita' a tutti di
accedere alla sanita' pubblica e non costringerli a ricorrere
alla sanita' privata".(ANSA).
BSA-COM
14-FEB-17 16:35 NNNN