Translate

martedì 13 settembre 2016

Libia: M5s,lobby hanno avuto la meglio,Parlamento esautorato


Libia: M5s,lobby hanno avuto la meglio,Parlamento esautorato
ZCZC1937/SXA
XPP68228_SXA_QBXB
R POL S0A QBXB
Libia: M5s,lobby hanno avuto la meglio,Parlamento esautorato
Gentiloni e Pinotti spieghino
(ANSA) - ROMA, 13 SET - "Sembra che oggi i ministri Pinotti
e Gentiloni verranno ad illustrare alle commissione Esteri e
Difesa il piano del governo per un intervento in Libia, senza se
e senza ma. Lo stesso intervento che Renzi, però, il 2 maggio
2016 escludeva, precisando tra l'altro di aver ricevuto
pressioni. ''Qualcuno direbbe lobby', chiosò allora il premier
con ironia, ma evidentemente oggi proprio le lobby hanno avuto
la meglio, il che non è purtroppo una novità con questo
governo". Lo dichiarano i deputati M5S delle Commissioni Esteri
e Difesa.
"Tuttavia, quel che ci si domanda - aggiungono - è quale sia
la copertura politica, ovvero a quale titolo l'esecutivo sceglie
deliberatamente di inviare, con la solita scusa della missione
umanitaria, 200 parà in un Paese che da 5 anni è coinvolto in
una vera e propria guerra civile, esplosa proprio dopo
l'intervento Nato del 2011, a cui sempre l'Italia prese parte.
Ebbene - proseguono i parlamentari - ci aspettiamo che oggi sia
la Pinotti sia Gentiloni verranno a spiegarci non tanto le
dinamiche e la logistica dell'intervento, bensì i motivi per cui
il Parlamento sembra essere stato nuovamente esautorato. Nella
fattispecie - concludono - speriamo ovviamente di essere
smentiti, anche perché, lo ricordiamo: sempre Renzi, questa
volta nella sua e-news del 5 marzo 2016, diceva che qualsiasi
missione in Libia si sarebbe potuta verificare solo passando
dapprima per il voto del Parlamento. E l'obbligo morale di cui
parla il ministro Pinotti, per quanto ci riguarda, è
innanzitutto sentire le Camere prima di qualsiasi decisione".
(ANSA).
TG-COM
13-SET-16 13:49 NNN