Translate

martedì 18 ottobre 2016

INPS, DE PETRIS (SIN.IT.): "DATI CONFERMANO FALLIMENTO TOTALE JOBS ACT"




9CO722587 4 POL ITA R01
INPS, DE PETRIS (SIN.IT.): "DATI CONFERMANO FALLIMENTO TOTALE JOBS ACT"
(9Colonne) Roma, 18 ott - "I dati Inps confermano quel che era già evidente dopo le rilevazioni Istat: il Jobs Act è un fallimento totale. Nella grande maggioranza dei casi le assunzioni sbandierate dal governo come un grande successo erano finte: trasformazioni di contratto fatte per incassare le decontribuzioni. Non a caso si sono arrestate e crollano di oltre l'8% in pochi mesi dopo la diminuzione degli incentivi".
Lo afferma la capogruppo di Sinistra italiana al Senato Loredana De Petris, presidente del Gruppo Misto.
"Purtroppo - prosegue De Petris - c'è di peggio: grazie alla soppressione dell'art. 18 i licenziamenti per giusta causa sono cresciuti di oltre il 30%. Questa è la vera logica del governo: non combattere la precarietà come tante volte ha affermato, mentendo, il presidente del consiglio ma renderla generalizzata, farne la norma".
"La verità - conclude la capogruppo di Sinistra italiana - è che la politica di economia di Renzi si riduce a questo: rendere il lavoro sempre più precario e sempre meno pagato. Del resto non a caso proprio Renzi afferma di considerare il lavoro sottopagato 'un fattore di competitività'. Ma per questa via l'Italia non uscirà mai dalla situazione drammatica in cui si trova da anni ".
(PO / red)
181420 OTT 16  

Nessun commento:

Posta un commento