Translate

mercoledì 11 febbraio 2015

Chiede a Comune pagare multa con lavoro socialmente utile



Chiede a Comune pagare multa con lavoro socialmente utile
Automobilista in difficolt… si Š rivolta a sindaco trevigiano
(ANSA) - TREVISO, 11 FEB - Dice di non riuscire ad arrivare a
fine mese e cos una donna, multata da un vigile per sosta
vietata, ha chiesto al Comune di Valdobbiadene di poter pagare
la sanzione amministrativa con un lavoro socialmente utile.
L'importo non Š eccessivo, 41 euro, ma in questo periodo di
crisi all'automobilista valdobbiadenese appaiono un'enormit…
"poich‚ devo - scrive al sindaco - rinunciare a tante cose per
arrivare a fine mese", e "rivolgermi al giudice di Pace mi
costerebbe di pi—". Pur contestando la multa, la donna si Š
rivolta al sindaco sperando che sia accolta la sua richiesta.
"Sarebbe una novit… - precisa l'avv. Fabio Capraro esperto del
settore - l'introduzione anche nel diritto civile di questa
applicazione, nata solo nella materia penale e applicata in
particolar modo per la circolazione stradale. Per• ci vorrebbe
una legge ad hoc".
A Valdobbiadene il rapporto tra i cittadini e i vigili Š teso
da mesi, soprattutto acuito dalla crisi in cui molti sono
travolti. Tra questi un parrucchiere che dopo aver preso una
multa di 300 euro per un poster attaccato sulla vetrata
all'interno della porta del suo negozio, ha pagato consegnando
prodotti il cui prezzo copriva l'ammontare di quanto comminato
dalla polizia municipale di Valdobbiadene. Un suo concittadino,
al centro di una disputa con il fisco, ha invece 'pagato' una
multa di 1.750 euro allo Spisal di Montebelluna consegnando la
mucca che teneva in una stalla. (ANSA).

CS
11-FEB-15 15:30 NNNN

Nessun commento:

Posta un commento