Translate

mercoledì 11 febbraio 2015

M5S A GRASSO: SI VOTI SUBITO ABOLIZIONE VITALIZI PER CONDANNATI - L'ELENCO DI CHI NON SI E' ANCORA ESPRESSO -


M5S A GRASSO: SI VOTI SUBITO ABOLIZIONE VITALIZI PER CONDANNATI


(DIRE) Roma, 11 feb. - "Stop vitalizi ai politici condannati per
mafia e corruzione. Non c'e' piu' tempo da perdere". Lo afferma
il Movimento 5 Stelle che rilancia la sua battaglia iniziata nel
maggio 2014 con varie proposte depositate in Parlamento. Il
Questore del Senato Laura Bottici ha scritto al Presidente del
Senato Pietro Grasso per chiedere che il Consiglio di Presidenza
metta subito al voto la proposta del Movimento 5 Stelle,
appellandosi anche al messaggio al Parlamento del Presidente
della Repubblica Sergio Mattarella che ha ribadito che la "lotta
alla mafia e quella alla corruzione sono priorita' assolute".
"Desidero stigmatizzare la totale inerzia da parte del
Consiglio di Presidenza del Senato nell'esaminare la proposta,
avviata il 25 luglio 2014 concernente la soppressione
dell'erogazione dell'assegno vitalizio ai senatori cessati dal
mandato che hanno riportato condanne definitive per reati di
particolare gravita'" scrive Bottici, richiedendo "di convocare
con somma urgenza e non piu' tardi di martedi' 17 febbraio il
Consiglio di Presidenza".
Ad oggi, come riportato dalla campagna di Libera 'Riparte il
Futuro' sottoscritta da 324.000 cittadini, solo 19 membri su 40
dei Consigli di Presidenza di Camera e Senato si sono espressi
favorevolmente sull'abolizione.
"Tutti a favore della soppressione del privilegio i 4 membri
degli uffici di presidenza del Movimento 5 Stelle" spiega la
Bottici. Ma ad oggi non si sono ancora espressi tre esponenti del
Pd, tutti dell'Ufficio di presidenza della Camera: Giovanni
Sanga, Caterina Pes, Anna Margherita Miotto; due esponenti del
Nuovo Centro Destra: Raffaello Vignali alla Camera e Antonio
Gentile al Senato; i due senatori della Lega Roberto Calderoli e
Raffaele Volpi; Edmondo Cirielli di Fratelli d'Italia; i
rappresentanti di Forza Italia Simone Baldelli, Gregorio Fontana
della Camera e Francesco Scoma, Cosimo Sibilia, Lucio Malan del
Senato. Nessuna risposta nemmeno da Ferdinando Adornato e Antonio
De Poli di Per l'Italia, Stefano Dambruoso di Scelta
Civica-Camera e i senatori Lucio Barani(Gal) e Hans Berger (Svp).
(Com/Vid/ Dire)
10:18 11-02-15

NNNN

Nessun commento:

Posta un commento