Translate

venerdì 13 aprile 2018

Picchia la compagna incinta: lei perde il bambino, arrestato


VENERDÌ 13 APRILE 2018 10.13.32

* Picchia la compagna incinta: lei perde il bambino, arrestato

* Picchia la compagna incinta: lei perde il bambino, arrestato Procida, le violenze andavano avanti da tempo Napoli, 13 apr. (askanews) - Non era la prima volta che il compagno alzava pesantemente le mani su di lei. Purtroppo, le percosse ricevute ieri sera sono state tali da farla abortire. E' stata la vittima, una 36enne di Procida, a chiedere l'intervento dei carabinieri dopo l'ennesimo litigio e le ripetute violenze del convivente, un 44enne. I militari intervenuti hanno svolto i primi accertamenti appurando la veridicità della denuncia della donna che, incinta alla ventesima settimana, accusava forti dolori. Ricoverata all'ospedale dell'isola, i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare l'interruzione della gravidanza. L'uomo è stato arrestato e portato, già ieri sera, nel carcere napoletano di Poggioreale. La donna è ancora in ospedale dove i medici svolgeranno indagini approfondite. Secondo quanto accertato dai carabinieri su indicazioni della donna, i maltrattamenti si erano verificati anche nei giorni scorsi. Di qui la necessità, per i sanitari, di capire se l'interruzione della gravidanza sia scaturita dalle violenze di ieri sera o da quelle dei giorni precedenti. Dqu 20180413T101321Z  

Nessun commento:

Posta un commento