Translate

giovedì 3 luglio 2014

USA: SI INNAMORA ONLINE DI JIHADISTA, ARRESTATA DA FBI SU VOLO PER SIRIA =


USA: SI INNAMORA ONLINE DI JIHADISTA, ARRESTATA DA FBI SU VOLO PER SIRIA =
SHANNON, 19 ANNI, INFERMIERA E CONVERTITA ALL'ISLAM, VOLEVA
UNIRSI ALL'ISIL

Washington, 3 lug. (Adnkronos) - Innamorata di un jihadista
tunisino conosciuto online con cui sognava di sposarsi, una 19enne di
Denver era pronta a raggiungerlo in Siria ed unirsi all'Isil. Ma
l'Fbi, che teneva da mesi sotto controllo Shannon Maureen Conley, ha
arrestato la ragazza all'aeroporto internazionale di Denver poco prima
che si imbarcasse su un volo che, dopo una sosta in Germania,
l'avrebbe portata in Turchia, ad Adana a poche ore di macchina dal
confine siriano.

L'arresto è avvenuto lo scorso otto aprile ma la polizia lo ha
reso noto solo ora per poter continuare le indagini sul caso. Erano
mesi che la ragazza, che viveva con la famiglia in un sobborgo di
Denver, preparava la sua 'fuga di amore'. Il piano era di sposarsi con
Ym, come viene indicato il miliziano tunisino nelle carte degli
inquirenti, che, nelle loro comunicazioni via Internet le aveva detto
di combattere con lo Stato islamico dell'Iraq e del Levante.

La Conley, diplomata assistente infermiera, aveva intenzione di
lavorare come infermiera nel campo dei miliziani dell'Isil e, si legge
ancora nelle carte degli inquirenti, "era cosciente del fatto che i
suoi piani fossero illegali e rischiava l'arresto, e quindi la sua
intenzione era di non fare più rientro negli Stati Uniti" dove del
resto la ragazza, convertita all'Islam, non sentiva rispettate le sue
scelte religiose e la sua decisione di indossare il velo islamico.
(segue)

(Nut/Ct/Adnkronos)
03-LUG-14 12:23
USA: SI INNAMORA ONLINE DI JIHADISTA, ARRESTATA DA FBI SU VOLO PER SIRIA (2) =
AVEVA PARTECIPATO A CAMPO ESERCITO PER ORIENTARE GIOVANI A
CARRIERA MILITARE

(Adnkronos) - Considerata la sua giovane età, e forse nella
convizione che Shannon avesse subito una sorta di lavaggio del
cervello dal suo 'innamorato', l'Fbi - che aveva ricevuto la prima
segnalazione su Conley dal pastore della chiesa di Arvada che l'aveva
vista aggirarsi in modo sospetto - per ben sette volte ha cercato di
dissuaderla dal suo folle intento di andare in Siria ed unirsi alla
jhad. Ed anche i suoi genitori hanno tentato in tutti i modi di
convincerla e fermarla.

Ma, nei contatti con gli agenti federali che sono andati avanti
tra novembre ed aprile, la ragazza è stata inamovibile. "Di fronte
alla domanda se fosse pronta a combattere - si legge ancora nelle
carte processuali - Conley ha affermato che se fosse stato
assolutamente necessario l'avrebbe fatto, anche se avrebbe preferito
di no". Shannon si era preparata anche questa evenienza e lo scorso
settembre aveva partecipato anche ad un corso di addestramento
militare dell'US Army Explorers che organizza campi per ragazzi tra i
13-14 anni con l'obiettivo di orientarli alla carriera militare.

Ai primi di aprile Shannon rompe gli indugi, acquista il
biglietto aereo e comunica ai genitori che sta partendo per la Siria
per sposare "un soldato". Sette giorni dopo viene arrestata
all'aeroporto di Denver mentre sta per salire sull'aereo: nei bagagli
che aveva imbarcato la polizia trova dei dvd con i sermoni di Anwar al
Awaliki, l'imam nato negli Stati Uniti e diventato uno dei leader di
al Qaeda nello Yemen ucciso nel 2011 da un drone americano. Ora la
ragazza che sognava il matrimonio jihadista è in una prigione federale
e rischia una condanna a 15 anni di carcere se verrà condannato per
fiancheggiamento ad un'organizzazione terroristica straniera.

(Nut/Ct/Adnkronos)
03-LUG-14 12:28

NNNN

Nessun commento:

Posta un commento