Translate

sabato 29 dicembre 2012

INGROIA: CARO BERSANI DIMENTICHI LATORRE E BERLINGUER =

RPT) == INGROIA: CARO BERSANI DIMENTICHI LATORRE E BERLINGUER =
(AGI) - Roma, 29 dic. - "Caro Bersani, cosi' non va". Antonio
Ingroia si candida alle elezioni politiche e attacca il
segretario Pd, colpevole a suo avviso di aver dimenticato la
tradizione di Pio Latorre e Enrico Berlinguer. "Chi ha alle
spalle storie cosi' importanti dovrebbe ricordarsi il valore
della moralita'". (AGI)
Ted/Mot
291201 DIC 12
INGROIA: CARO BERSANI DIMENTICHI LATORRE E BERLINGUER (2)=
(AGI) - Roma, 29 dic. - Ingroia ha accusato il Pd di aver
"smarrito la strada". "Riteniamo di essere noi a rappresentare
la coerenza con la storia della lotta alla mafia". "Avevo
giudicato Bersani serio e credibile, lo ritengo tutt'ora, ma
gli chiedo di uscire dalle contraddizioni della sua linea
politica. Gli avevo lanciato un appello pubblico, ma ha detto
che non risponde agli appelli pubblici: io lo avevo anche
cercato privatamente, c'e' la mia chiamata sul suo cellulare
privato, ma non ho ricevuto risposta. Eppure quando chiamavo
Falcone e Borsellino rispondevano subito. Il silenzio di
Bersani e' inequivoco. Noi candidiamo il figlio di Pio La
Torre".
Detto questo, "noi siamo sereni, siamo pronti a
confrontarci, perche' il Pd sposi la politica di autentica
riforma e non di conservazione". (AGI)
Ted
291205 DIC 12

NNNN
INGROIA, NOI CONTRO LA MAFIA, BERSANI HA SMARRITO LA STRADA

(ANSA) - ROMA, 29 DIC - ''Siamo a fianco dei magistrati che
hanno sollevato il conflitto di attribuzione sui provvedimenti
del governo Monti riguardo l'Ilva. Rivendichiamo la politica
della passione e della coerenza che il Pd sembra aver smarrito.
Siamo noi a rappresentare questa storia che Bersani non ha
dimostrato di voler portare avanti''. Lo ha detto Antonio
Ingroia in una conferenza stampa per la presentazione della sua
lista in Parlamento. Secondo il magistrato ''Bersani si e'
impantanano in una linea politica ambigua e contraddittoria nei
confronti del governo Monti dimenticando storie come quelle di
Pio La Torre e del suo impegno contro la mafia''.
Ingroia ha poi polemizzato con il leader del Pd: ''Ha
ignorato il mio appello a lui rivolto. Lo abbiamo cercato, non
certo perche' abbiamo bisogno di lui e abbiamo ricevuto risposte
stravaganti. Evidentemente si sente il Padreterno, mentre
Falcone e Borsellino mi rispondevano al primo squillo. Bersani
in ogni caso una risposta politica l'ha data, non vuole una
politica antimafia nuova e rivoluzionaria che sarebbe in grado
di eliminare la criminalita'. Il silenzio di Bersani e'
inequivoco, perche' non vuole questa nostra scelta di eliminare
mafia e corruzione''. Nel suo lungo attacco al leader del Pd
Ingroia e' incorso in un lapsus quando invece di citare Bersani
ha citato il nome del leader del Pdl, Silvio Berlusconi.(ANSA).

CSS/SIG
29-DIC-12 11:47 NNNN
 

Nessun commento:

Posta un commento