Translate

giovedì 18 luglio 2013

Senato: interrogazione M5S, riducono Canadair e comprano F35


Senato: interrogazione M5S, riducono Canadair e comprano F35

(ANSA) - ROMA, 18 LUG - "Con una mano si da' il via libera al
programma di acquisto degli F-35 e con l'altra si mettono in
atto i tagli ai Canadair per la lotta antincendi". Cosi' il
senatore Roberto Cotti del M5S, che ha presentato un'
interrogazione parlamentare con cui si chiede al governo se non
ritenga di riconsiderare la previsione di spesa per l'acquisto
di 90 cacciabombardieri Lockheed Martin F-35 Lightning in favore
di una migliore gestione operativa degli aerei Canadair (la cui
dotazione e' stata ridotta del 50% rispetto al passato) per la
lotta contro gli incendi.
Per Cotti, l'azione di contrasto agli incendi boschivi e' una
emergenza ben piu' reale ed urgente del dotarsi di mezzi aerei
militari d'attacco, tanto piu' per l'allarme sollevato ieri da
Antonio Jiritano, responsabile nazionale Usb Vigili del Fuoco.
''Dice bene Jiritano - osserva Cotti - che 'sono stati
ridotti i mezzi a disposizione senza un decreto, senza niente,
ogni Regione sta razionalizzando e burocratizzando di proprio
pugno: pero' stranamente ci sono i soldi per acquistare gli F-35,
una contraddizione assurda'''.
''I Canadair - conclude Cotti - sono fondamentali strumenti
per la tutela del territorio e possono rappresentare,
soprattutto in Sardegna, l'unico mezzo efficace e di pronto
soccorso contro gli incendi difficilmente raggiungibili dai
mezzi terrestri. Peraltro, vorrei anche ricordare agli smemorati
del Governo che nel 2012 si sono registrati ben 8.700 incendi,
che hanno distrutto quasi 100mila ettari di superficie. Ebbene,
oggi abbiamo gli F-35 ma non abbiamo sufficienti Canadair per
spegnere gli incendi: una vergogna''.(ANSA).

BSA
18-LUG-13 16:39 NNNN

Nessun commento:

Posta un commento