Translate

lunedì 1 agosto 2016

(SAR) FISCO. ARRIVA DI MAIO E SBLOCCA 270.000 EURO DI SGRAVI/VD





(SAR) FISCO. ARRIVA DI MAIO E SBLOCCA 270.000 EURO DI SGRAVI/VD
INCONTRO CON AGENZIA ENTRATE A CAGLIARI, "FATTA RISPETTARE LEGGE"
(DIRE) Cagliari, 1 ago. - "L'incontro con l'Agenzia delle entrate
e' stato certamente positivo, oggi abbiamo ottenuti sgravi per i
contribuenti sardi per circa 270.000 euro e l'assicurazione
sull'applicazione della legge 228 del 2012: si e' ripristinato
cosi' il rispetto della legge e si e' creato un precedente per il
futuro". Cosi' Luigi Di Maio, parlamentare del M5s e
vicepresidente della Camera, che oggi, in una conferenza stampa
all'hotel Regina Margherita di Cagliari, ha incontrato i
giornalisti per illustrare i risultati del faccia afaccia avuto
stamane, insieme alla parlamentare pentastellata Emanuela Corda,
con i vertici regionali dell'Agenzia delle entrate e di
Equitalia. Sul tavolo la legge 228 del 2012, che, in sostanza
estingue il pagamento dei contributi, laddove ci siano le ragioni
per farlo, passati 220 giorni senza che l'ente creditore abbia
dato risposta alle obiezioni del cittadino. "Una legge- spiega Di
Maio- che non veniva mai applicata e oggi, finalmente, l'Agenzia
delle entrate ha assicurato che in futuro si dara' attuazione
alla norma".
E un risultato ottenuto, continua il parlamentare, "grazie
all'ottimo lavoro che sta portando avanti il punto civico di
ascolto di Cagliari, primo caso in Italia di sportello di
sostegno al cittadino sulle questioni tributarie". Non solo: il
risultato ottenuto oggi "rappresenta solo il primo passo- spiega
Corda, che parla di una giornata 'storica': abbiamo calcolato
sgravi per circa sei milioni di euro, riteniamo che siano dovuti,
e stiamo cercando di capire se l'Agenzia potra' riconoscerli
applicando la legge 228, qualora ci siano i presupposti". (SEGUE)
(Api/ Dire)
15:13 01-08-16
NNNN
(SAR) FISCO. ARRIVA DI MAIO E SBLOCCA 270.000 EURO DI SGRAVI/FT -2-
(SAR) FISCO. ARRIVA DI MAIO E SBLOCCA 270.000 EURO DI SGRAVI/FT -2-
INCONTRO CON AGENZIA ENTRATE A CAGLIARI, "FATTA RISPETTARE LEGGE"
(DIRE) Cagliari, 1 ago. - Continua Di Maio: "In un Paese
'normale' il potere legislativo di uno Stato non dovrebbe andare
in un'Agenzia di Governo a chiedere l'applicazione della legge, e
forse se fossimo in Svizzera o in Germania, una conferenza stampa
del genere verrebbe presa per un qualcosa di folle". Per il
parlamentare esiste infatti "un problema dello Stato nel suo
rapporto con i cittadini: uno Stato che per primo non rispetta la
legge invita i suoi cittadini a non rispettarla, e uno Stato che
non attua una norma del Parlamento e' uno Stato che non ha alcuna
autorevolezza". E quando lo Stato non ha autorevolezza, "non la
hanno neanche le Istituzioni- spiega- i cittadini si sentono in
dovere di pensare ai fatti propri: noi non istighiamo le persone
fare questo, ma stiamo cercando di far guadagnare credibilita'
alle istituzioni".
Il Fisco ha "ormai smarrito totalmente la sua mission-
conclude il vicepresidente della Camera- attualmente al centro
delle politiche fiscali pubbliche di questo Paese c'e' il
business, non la persona e i cittadino puo' anche suicidarsi,
l'importante e' incassare soldi".
(Api/ Dire)
15:13 01-08-16
NNNN