Translate

martedì 21 marzo 2017

Congo: Italia, preoccupazione per sparizione esperti Onu


Congo: Italia, preoccupazione per sparizione esperti Onu


ZCZC6466/SXA
ONY92351_SXA_QBXB
R EST S0A QBXB
Congo: Italia, preoccupazione per sparizione esperti Onu
Ambasciatore Lambertini, speriamo in soluzione rapida vicenda
(ANSA) - NEW YORK, 21 MAR - Il Consiglio di Sicurezza Onu si
e' riunito questa mattina per discutere la situazione in Congo,
dove una settimana fa sono spariti due esperti della Nazioni
Unite - l'americano Michael Sharp e la svedese Zaida Catalan -
il loro interprete e i loro due autisti congolesi.
Nel corso dell'incontro, come si apprende da fonti della
Rappresentanza, l'ambasciatore Inigo Lambertini, vice
rappresentante permanente al Palazzo di Vetro, ha espresso la
preoccupazione dell'Italia per la vicenda e la solidarieta' alle
famiglie, auspicando una soluzione rapida.
L'episodio, ha detto l'ambasciatore, fornisce una nuova prova
del deterioramento della situazione di sicurezza nel paese. A
questo proposito Lambertini ha sottolineato l'aumento dei casi
di violazione dei diritti umani, come risulta da un recente
rapporto Onu, e ha insistito sul ruolo essenziale della forza di
pace delle Nazioni Unite (Monusco) nella protezione della
popolazione civile, auspicando il rafforzamento della componente
di polizia. Sul piano politico, l'Italia incoraggia i Quindici a
continuare a sostenere la mediazione dei vescovi cattolici,
riavviata nei giorni scorsi, per favorire un processo di
transizione che porti ad elezioni pacifiche e ad un passaggio
democratico di poteri. Prima della riunione, Lambertini ha
incontrato il Presidente della Conferenza Episcopale (CENCO),
l'Arcivescovo di Kisangani Marcel Utembi. (ANSA).
YRV
21-MAR-17 19:40 NNNN