Translate

sabato 27 maggio 2017

Musei: M5S, emendamento-furbata e' boomerang per governo


Musei: M5S, emendamento-furbata e' boomerang per governo


ZCZC3296/SXA
XPP69879_SXA_QBXB
R POL S0A QBXB
Musei: M5S, emendamento-furbata e' boomerang per governo
(ANSA) - ROMA, 27 MAG - "L'emendamento presentato nottetempo
alla manovra per aggirare la sentenza del Tar fa riferimento o
ad un decreto legislativo, quello del 31 marzo 2001, che non
esiste. Esiste il 165/2001, ma del 30 marzo: testo unico sul
pubblico impiego. Si lamentano dei giudici ma non riescono
neppure a inserire i riferimenti normativi giusti". Cosi' i
deputati M5s in commissione giustizia commentano l'emendamento
del relatore alla manovra, presentato in commissione Bilancio
alla Camera, per superare la sentenza del Tar che ha annullato
la nomina di 5 direttori stranieri dei musei.
"Inoltre, la norma del governo - evidenziano - vorrebbe
aggirare il limite di accesso alla Pa per le persone senza
cittadinanza italiana ma, nelle sue motivazioni, il Tar aveva
fatto riferimento anche alla mancanza di trasparenza dei
colloqui orali, che sarebbero dovuti avvenire in forma pubblica.
Cosa si inventeranno adesso, un secondo emendamento last minute
che preveda la possibilita' di svolgere i colloqui in forma
privata, magari a casa di Franceschini? Questi sono i pasticci
che combinano questi sprovveduti, che cercano di forzare la
mano, mettendo toppe in tutta fretta e in piena notte. Sono
dilettanti allo sbaraglio accecati dalla presunzione di poter
usare la Legge italiana a loro piacimento. Siamo certi che anche
questa ennesima furbata si rivelera' un boomerang".
SCA-COM
27-MAG-17 15:04 NNNN