Translate

giovedì 9 febbraio 2012

PEDOFILIA:MARX,SBAGLIATO PROTEGGERE CHIESA PRIMA CHE VITTIME




PEDOFILIA:MARX,SBAGLIATO PROTEGGERE CHIESA PRIMA CHE VITTIME

(ANSA) - ROMA, 9 FEB - Con l'emergere su larga scala delle
notizie sugli abusi e' stata ''grande nella Chiesa la
tentazione di evitare di guardare in faccia la realta''' e
''indubbiamente negli ultimi decenni molti responsabili hanno
considerato una priorita' proteggere le istituzioni, per cui
hanno tentato di nascondere la terribile verit… invece di
riconoscerla in tutta la sua amarezza''. Lo ha rilevato
l'arcivescovo di Monaco, Reinhard Marx, intervenendo davanti ai
delegati del simposio internazionale contro la pedofilia alla
Gregoriana. ''E, per di pi—, - ha aggiunto il porporato - vi
hanno contribuito anche con un linguaggio tendente a offuscare
il quadro e a minimizzare i fatti''. Per chi voleva proteggere
l'istituzione, ha detto Marx, ''le accuse e gli addebiti nei
riguardi di un prete equivalevano a un danno arrecato
direttamente all'istituzione della Chiesa. Con questo - ha
aggiunto - non intendo distribuire le colpe con il senno del
poi, ma solo riconoscere i meccanismi ai quali dobbiamo prestare
molta attenzione''.
L'arcivescovo della citta' in cui sorge il Centro per la
protezione dei bambini promosso insieme al simposio ha anche
affermato che ''l'anno 2010, nel quale il dibattito in Germania
ha raggiunto il colmo, Š stato l'anno peggiore e pi— doloroso
della mia vita''. (ANSA).

CHR
09-FEB-12 12:53 NNNN

Nessun commento:

Posta un commento