Translate

mercoledì 19 agosto 2015

Stagisti' nuova grana Wall Street, Sec indaga su banche


ZCZC3551/SXA
ONY56866_SXA_QBXC
R ECO S0A QBXC
'Stagisti' nuova grana Wall Street, Sec indaga su banche
Se assunti per fare affari e' violazione norme anti-corruzione
(ANSA) - NEW YORK, 19 AGO - Gli stagisti nuova grana per Wall
Street. Bank of New York Mellon patteggia con la Sec il
pagamento di 14,8 milioni di dollari per chiudere la disputa con
la quale e' accusata di aver violato le norme anti tangenti,
avendo offerto stage ai parenti di funzionari di un fondo
sovrano in Medio Oriente. E BNY Mellon non e' l'unica nel mirino
delle autorita', che - riporta il Wall Street Journal - hanno
avviato indagini anche su altri colossi di Wall Street, quali
Citigroup, Credit Suisse, JPMorgan, Deutsche Bank, Goldman
Sachs, Morgan Stanley e Ubs.
Le banche criticano l'atteggiamento delle autorita',
ritenendolo una campagna di criminalizzazione delle pratiche che
sono standard in alcuni paesi. Il governo pero' difende le sue
modalita' di azione che rientrano nei confini della legge. ''Il
patteggiamento ha colto di sorpresa le banche'' affermano le
autorita', sottolineando che il costo reale per loro non e'
quello regolamentare ma quello di avere una strada in meno da
percorrere per promuovere la loro attivita' e accedere ad altri
mercati.
Nel 2010 BNY Mellon ha 'assunto' due stagisti di un
funzionario di un fondo sovrano del Medio oriente: i due ragazzi
non rispettavano i criteri della banca, ma sono stati presi lo
stesso. I due stagisti sono stati alla banca per un periodo
superiore alla media, la durata media di uno stage e' l'estate.
Quando i due stagisti lavoravano in banca, BNY Mellon gestiva -
riporta il Wall Street Journal - circa 711 milioni di dollari di
asset del fondo sovrano, riscuotendo delle commissioni.

DRZ
19-AGO-15 16:34 NNNN

Nessun commento:

Posta un commento