Translate

domenica 4 settembre 2016

Madre Teresa: pizza e sfogliatella per i poveri in Vaticano


Madre Teresa: pizza e sfogliatella per i poveri in Vaticano

ZCZC1572/SXA
ONA71687_SXA_QBXB
R CRO S0A QBXB
Madre Teresa: pizza e sfogliatella per i poveri in Vaticano
(v.Madre Teresa: Papa invita 1500 poveri a pranzo... delle 8.48)
(ANSA) - NAPOLI, 4 SET - Da Lettere, in provincia di Napoli,
al Vaticano per realizzare 3.000 pizze in occasione della
Santificazione di Madre Teresa di Calcutta. E' l'iniziativa che
vede oggi protagonista Vincenzo Staiano, titolare della pizzeria
'o Zi Aniello' che ha allestito all'interno dell' aula Paolo VI
quattro forni mobili per sfornare quella che lui stesso ha
definito la 'pizza del cuore' visto che ad assaggiarlo sono
soprattutto poveri ed emarginati che sono stati portati in
Vaticano dalle suore di Madre Teresa.
''Sono stato molto commosso di aver ricevuto la benedizione
del Papa. E' un'emozione che non dimenticherò mai. Il Papa mi ha
invitato a perseverare in opere a servizio della collettività
visto che siamo stati impegnati in precedenza in altre
iniziative di solidarietà'', ha detto Staiano.
Ma non solo pizza, margherita per la precisione, viene fatta
assaggiare in Vaticano. Oggi da Pompei sono state portate 2.500
sfogliatelle per i poveri, ospitati a pranzo dal Papa. Alla fine
del pasto, infatti, viene servita la sfogliatella preparata e
offerta dalla pasticceria De Vivo di Pompei. Gli ospiti possono
anche osservare dal vivo, nell'ambito di un "cooking show"
organizzato nella Sala vaticana, le fasi di realizzazione del
tipico dolce napoletano.
TOR
04-SET-16 13:30 NNN