Translate

mercoledì 2 novembre 2016

METALMECCANICI. LANDINI: NO CONDIZIONE PER CHIUDERE PRESTO CONTRATTO


METALMECCANICI. LANDINI: NO CONDIZIONE PER CHIUDERE PRESTO CONTRATTO
(DIRE) Roma, 2 nov. - "La condizione per chiudere presto e bene
con Federmeccanica non c'e'. C'e' la volonta' di raggiungere
un'intesa ma questo e' lo stato dell'arte". Cosi' il leader della
Fiom, Maurizio Landini, fa il punto sulla trattativa per il
contratto dei metalmeccanici. Il sindacalista, aprendo i lavori
del comitato centrale, osserva che sul nodo salario e inflazione
ma anche su "orari, calcolo straordinari, sicurezza, appalti e
trasferte ci sono distanze significative tra noi e
Federmeccanica. Leggo che saremmo vicino a un'intesa ma mi corre
l'obbligo- insiste- di dirvi che non e' cosi'. Ad oggi le
condizioni per fare un accordo non ci sono".
Landini chiede al parlamentino il mandato alla segreteria per
"convocare l'assemblea dei 500 per valutare in base all'andamento
della trattativa dei prossimi giorni se ci sono le condizioni per
andare a una stretta conclusiva o per decidere le iniziative
necessarie".
(Tar/ Dire)
13:10 02-11-16
NNNN