Translate

venerdì 24 febbraio 2017

MAFIA: ORLANDO, IMPASTATO EROE, AI SUOI TEMPI C'ERA CHI NEGAVA ESISTENZA COSA NOSTRA =







MAFIA: ORLANDO, IMPASTATO EROE, AI SUOI TEMPI C'ERA CHI NEGAVA ESISTENZA COSA NOSTRA =
Il ministro all'inaugurazione del Circolo musica e cultura Radio
100 passi
Palermo, 24 feb. (AdnKronos) - ''Oggi ricordiamo la figura di un eroe
come Peppino Impastato ma non è stato un fatto scontato per tantissimo
tempo. Perché, ai tempi di Peppino Impastato, c'era chi negava
l'esistenza di Cosa nostra, e non erano soltanto i mafiosi: erano
esponenti delle istituzioni, della Chiesa e della magistratura". Lo ha
detto il ministro della giustizia Andrea Orlando intervenendo oggi
all'inaugurazione del Circolo musica e cultura di radio 100 Passi
ragazzi a Palermo, nel centro di Palermo, alla presenza del sindaco
Leoluca Orlando e del Presidente Corecom Ciro Di Vuolo che ha
collaborato al progetto. "Quando si dice che in questi anni non è
cambiato nulla si nega lo sforzo e la battaglie vinte che hanno
seguito la morte di Impastato - dice ancora Orlando - Questo lo dico
perché noi dobbiamo stare attenti ed essere esigenti".
"Credo che oggi dire ai giovani combattiamo il bullismo, la devianza
sotto l'egida di un protettore laico come Peppino impastato sia una
cosa che ci deve rendere orgogliosi della capacità che l'Italia ha
avuto di percorrere un cammino - conclude Orlando - Lo dico perché
spesso siamo molto bravi a cavalcare lo scontento, il malessere che
c'è, ma dobbiamo anche essere capaci di dire che è possibile fare
delle cose".
(Ter/AdnKronos)
ISSN 2465 - 1222
24-FEB-17 12:07
NNNN