Translate

martedì 1 maggio 2018

Test su pasticche da sballo rivela ingredienti letali










MARTEDÌ 01 MAGGIO 2018 12.08.58
POLIZIA

Test su pasticche da sballo rivela ingredienti letali

ZCZC1252/SXB XAI45552_SXB_QBXB R EST S0B QBXB Test su pasticche da sballo rivela ingredienti letali Australia, il controllo durante un concerto (ANSA) - SYDNEY, 1 MAG - Dal primo test su pasticche da sballo usate in un festival di musica a Canberra in Australia, sono risultati alcuni ingredienti letali e altri insoliti in quelle che i giovani frequentatori credevano fossero droghe da rave. Il programma pilota, condotto con il nulla osta del governo del Territorio della Capitale e della polizia, ha portato alla scoperta di sostanze stupefacenti di cui le autorita' ignoravano la presenza nel territorio. Nei test, condotti da volontari del consorzio detto STA-Save (Safety Testing Advisory Service) con uno spettrofotometro a raggi infrarossi, sono state analizzate 85 sostanze, e molti dei consumatori sono rimasti sorpresi di cio' che e' stato rivelato. Oltre a ecstasy 'di alta qualita'', cocaina e ketamina, e' stata piu' preoccupante la scoperta di sostanze chimiche altamente tossiche, fra cui il letale' N-Ethylpentylone (ephylone), responsabile di diverse overdose di massa nel mondo. L'ephylone, riferisce il medico membro di STA-Save, David Caldicott, e' uno stimolante che puo' causare problemi di circolazione, palpitazioni cardiache letali e allucinazioni che possono causare comportamenti pericolosi. "Abbiamo anche trovato dentifricio polacco, Hammerite, una pittura a spruzzo per metalli, e arnica, un unguento per i muscoli. I partecipanti, che potevano chiudersi in cubicoli per proteggere la propria identita', cedevano un minuscolo campione della pillola o della polvere ai volontari, che poi fornivano i risultati e informazioni sui rischi e sugli effetti collaterali della sostanza. Se i risultati non erano quelli attesi, le pillole venivano gettate. In totale sono stati offerti test e consulenza sull'uso di droghe a 128 persone, di eta' fra 17 e 40 anni. Il direttore capo della Sanita' del Territorio della Capitale, Paul Kelly, ha detto alla radio nazionale Abc che le informazioni raccolte sono di alto valore per le autorita' sanitarie e per la polizia. Ha aggiunto che i risultati del programma pilota saranno esaminati adeguatamente prima di decidere su una sua possibile continuazione.(ANSA). XMC 01-MAG-18 12:08 NNNN

Nessun commento:

Posta un commento