Translate

mercoledì 26 dicembre 2018

Roma, Codacons: sospendere riconoscimento patrimonio Unesco

MERCOLEDÌ 26 DICEMBRE 2018 14.12.57

Roma, Codacons: sospendere riconoscimento patrimonio Unesco

Roma, Codacons: sospendere riconoscimento patrimonio Unesco "Sindaco Raggi si dimetta" Roma, 26 dic. (askanews) - "Codacons chiede di sospendere il riconoscimento "Patrimonio Mondiale dell'Umanità" al centro storico della Capitale, dopo che l'ultimo reportage del New York Times ha messo in luce una volta di più lo stato disastroso in cui versa la Città Eterna, e torna a invocare le dimissioni della sindaca Raggi alla luce di una situazione di sfacelo ormai assoluta ed evidente a tutti - cittadini romani e non". E' quanto si legge in una nota pubblicata dall'associazione. "Roma - prosegue - è effettivamente "in rovina", come denuncia il giornalista Jason Horowitz: proprio il grave stato di degrado in cui versa la città, sommersa da rifiuti
e in condizioni di incuria e abbandono intollerabili, fa venire meno i presupposti per l'inserimento nell'elenco dei siti protetti dall'Unesco, così come stabilito dalle stesse linee guida della Convenzione del patrimonio mondiale che prevede un monitoraggio dei requisiti nel tempo e la possibilità di sospendere il riconoscimento nel caso in cui gli stessi requisiti vengano meno. La sospensione dovrebbe quindi essere "condizionata", e interrotta non appena la città verrà riportata a livelli di cura e di civiltà accettabili". "Non si può più tacere riguardo la grave situazione di degrado in cui versa Roma, che rende invivibile la città" - dichiara il Presidente Carlo Rienzi. "Per questo chiediamo a gran voce le dimissioni di Virginia Raggi e la sospensione del riconoscimento Unesco, almeno finché i principali fattori di degrado della Capitale non saranno stati affrontati e risolti", conclude. Red-Mpd 20181226T141251Z  

Nessun commento:

Posta un commento