Translate

venerdì 14 settembre 2012

SICUREZZA: SINDACATI PS E COCER CONTRO FORNERO SU PENSIONI




SICUREZZA: SINDACATI PS E COCER CONTRO FORNERO SU PENSIONI
'IL COMPORTAMENTO DEL MINISTRO E'INACCETTABILE,INTERVENGA MONTI'
(ANSA) - ROMA, 14 SET - ''Il comportamento del ministro
Fornero rispetto all'emanazione del regolamento di
armonizzazione dei requisiti di accesso alla pensione delle
forze di polizia, dei vigili del fuoco e delle forze armate e'
inaccettabile per le donne e gli uomini in divisa ed e'
irriguardoso per il Parlamento''. Lo affermano i sindacati di
polizia ed i Cocer, che hanno inviato una lettera al premier
Mario Monti.
''Il Senato - ricordano le organizzaizoni - ha approvato un
ordine del giorno secondo il quale il ministro, nell'emanare il
provvedimento, doveva confrontarsi con i sindacati e le
rappresentanze fornendo ogni utile elemento per il confronto con
le stesse e rispettando i principi della specificita'
riconosciuta con apposita legge. Oggi - sottolineano - dopo ben
sei mesi, arriva una convocazione senza alcuna informazione e
senza alcuna garanzia di confronto. Questo e' inaccettabile e
pertanto abbiamo richiesto con una lettera urgente l'intervento
del presidente Monti, dei ministri interessati e dei segretari
dei partiti che hanno presentato e voluto l'approvazione
dell'ordine del giorno. Se non ci sara' una risposta concreta e
tempestiva rispetto al cronoprogramma indicato unilateralmente
dal ministro Fornero - concludono - sara' mobilitazione
generale''.
(ANSA).

NE
14-SET-12 13:32 NNNN

Nessun commento:

Posta un commento