Translate

lunedì 13 febbraio 2017

Francia: arrestati Montpellier 'preparavano attacco Torre Eiffel' =


Francia: arrestati Montpellier 'preparavano attacco Torre Eiffel' =

(AGI/EFE) - Parigi, 13 feb. - Due dei quattro presunti
terroristi arrestati venerdi scorso a Montpellier durante
un'operazione antijihadista, progettavano un attacco alla torre
Eiffel a Parigi. Lo riferiscono i media francesi, citando fonti
di polizia. I due arrestati, Thomas, di 20 anni, e la sua
fidanzata Sara di 16, avrebbero confessato di voler mettere a
segno un attentato nel luogo simbolo della capitale francese,
scrive il sito web de 'L'Express'. Secondo la prima versione
fornita dai due giovani, l'intento era quello di colpire uno
dei monumenti piu' visitati al mondo per creare "commozione"
nell'opinione pubblica. Le inadgini condotte sulle telefonate
dei due ha rivelato che i due ragazzi discutevano della ricerac
di un luogo particolarmente emblematico. Gli investigatori non
hanno ancora sufficienti elementi per valutare quando sis
arebeb dovuto produrre l'ipotetico attentato.
Il governo francese, venerdi' scorso, ha fatto sapere che
l'arresto di quattro persone a Montpellier era stato realizzato
per evitare "un imminente attentato sul territorio francese".
Durante il blitz le forze di sicurezza hanno sequestrato agli
arrestati "esplosivo in fase di fabbricazione", pari a 70
grammi di Tapt, un potente esplosivo artigianale usato anche
negli attentati jihadisti di Bruxelles. Secondo la tv BFMTV, la
minorenne Sara aveva gia' stabilito di sposarsi con il giovane
prima di commettere l'attentato e aveva registrato un video in
cui professava la sua obbedienza all'Isis. Gli altri due
arrestati di Monpellier sono un uomo di 33 anni, gia' segnalato
per la sua radicalizzazione jihadista, con contatti in Siria e
che sarebbe il tutor dei due giovani, e un 26enne il cui ruolo
non e' stato chiarito. Quest'ultimo e' stato rimesso in
liberta'. (AGI)

Mgm
131844 FEB 17
NNNN