Translate

venerdì 31 marzo 2017

Epatite C: in Gazzetta nuovi criteri per accesso a cure


Epatite C: in Gazzetta nuovi criteri per accesso a cure


ZCZC4496/SX4
XSP05764_SX4_QBKN
R CRO S04 QBKN
Epatite C: in Gazzetta nuovi criteri per accesso a cure
Aifa, oltre 71mila trattamenti avviati da dicembre 2014
(ANSA) - ROMA, 31 MAR - I nuovi criteri di accesso alle cure
contro l'epatite C, recentemente ridisegnati dall'Agenzia
Italiana del Farmaco (Aifa), sono legge. Ieri la pubblicazione
in Gazzetta Ufficiale della determina 500/2017 del 24 marzo
scorso sulla "Ridefinizione dei criteri di trattamento per la
terapia dell'Epatite C cronica", che consentira' di curare tutti
i pazienti per i quali e' appropriata la terapia. Intanto i
registri di monitoraggio Aifa, aggiornati al 27 marzo scorso,
segnalano che il numero di pazienti trattati con i nuovi
antivirali ad azione diretta (DAAs) e' salito gia' a 71.345 da
dicembre 2014.
Elaborata nell'ambito del Piano di eradicazione
dell'infezione da HCV in Italia, la novita' e' dettata dalla
necessita' di "garantire il piu' ampio accesso dei pazienti ai
trattamenti innovativi". E' il frutto del tavolo tecnico sui
farmaci antiepatite C dell'Aifa, che ha visto la partecipazione
di rappresentanti del Ministero della salute, dell'Istituto
superiore di sanita', del Centro nazionale trapianti,
dell'Agenas, delle regioni, di associazioni di pazienti e
societa' scientifiche. Gli 11 criteri che ne sono scaturiti
consentiranno l'accesso ai nuovi farmaci, ad esempio, a persone
con epatite C cronica che presentano in concomitanza anche altre
malattie come epatite B, HIV, diabete, insufficienza renale
cronica, obesita'. E' previsto si cureranno in totale circa
80mila pazienti l'anno.(ANSA).
YQX-NAN
31-MAR-17 15:10 NNNN