Translate

giovedì 20 luglio 2017

Usa: agente simula ritrovamento droga, incastrato da body camera =



Usa: agente simula ritrovamento droga, incastrato da body camera =

(AGI) - Washington, 20 lug. - Un video scioccante che colpisce
ancora la credibilita' del corpo di polizia della citta' di
Baltimora, nel Maryland. Questa volta pero' non c'entra la
violenza ai danni di persone afroamericane disarmate. Risale a
gennaio, ma e' stato reso pubblico solo ora. Un agente che
indossava la "body camera" si e' praticamente auto-ripreso
mentre nascondeva della droga e poi ne simulava il ritrovamento
tra i rifiuti sparsi vicino a una abitazione. Novanta secondi
di filmato che appartengono a Richard Pinheiro. A smascherare
la sua messa in scena sarebbero stati i fatidici trenta secondi
che la telecamera recupera prima dell'accensione. Probabilmente
quindi, Pinheiro, che al momento si trovava insieme ad altri
due agenti, non sapeva che ogni volta che si preme il pulsante
"rec", il filmato recupera mezzo minuto di girato accaduto
subito prima. E in quegli istanti si e' scoperta la truffa.
Ignaro di essere filmato, l'agente mette una bustina contenente
della droga all'interno di un bidone della spazzatura. Poi, ed
e' questo il momento in cui lui era convinto di aver iniziato a
registrare, dice: "vado a controllare qui" e si dirige con
sicurezza sul bidone, in modo da recuperare la droga che aveva
precedentemente nascosto. "Si tratta di una grave accusa, di
cattiva condotta della polizia", ha dichiarato il commissario
di Baltimora, Kevin Davis, ripreso dalla NBC. "Non c'e' niente
che deteriora la fiducia di una comunita' quanto quella di
farle pensare anche solo per un secondo che degli agenti creino
prove criminali addossandole ai cittadini". Un poliziotto e'
stato sospeso, agli altri due sono stati assegnati compiti di
tipo amministrativo che non richiedono il contatto con il
pubblico. Intanto le indagini proseguono e sembra che le accuse
contro la persona arrestata in connessione con la droga siano
cadute. Baltimora era stata per mesi al centro dell'attenzione
in seguito alla morte in ospedale nel 2015 di un ragazzo
afroamericano disarmato, Freddie Grey, causata dalle ferite
riportate in seguito all'arresto da parte di un poliziotto
bianco. (AGI)
Way/Ney/Cav
201037 LUG 17
NNNN