Translate

mercoledì 12 luglio 2017

USA: TRUMP DENUNCIATO PER AVER BLOCCATO UTENTI SU TWITTER =




USA: TRUMP DENUNCIATO PER AVER BLOCCATO UTENTI SU TWITTER =
Ha violato il primo emendamento della Costituzione
Washington, 12 lug. (AdnKronos) - Il presidente degli Stati Uniti,
Donald Trump, è stato denunciato per aver bloccato sette utenti di
Twitter che seguivano il suo profilo. L'azione legale è stata
intrapresa dall'onlus Knight First Amendment Institut,
un'organizzazione collegata alla prestigiosa Columbia University,
attiva nella tutela della libertà d'espressione sancita nel primo
emendamento della Costituzione, che nelle scorse settimane aveva
inviato una lettera al leader Usa chiedendo di riabilitare gli
account.
Secondo Jameel Jaffer, direttore esecutivo dell'Istituto, gli account
di Trump @realDonaldTrump o @Potus sono da considerarsi un "forum
pubblico" e "il primo emendamento si applica a questo spazio digitale
allo stesso modo in cui si applica ai consigli comunali o alle
riunioni scolastiche". "La Casa Bianca agisce illegalmente quando
esclude le persone da questo forum semplicemente perché non sono
d'accordo con il presidente", ha affermato.
I sette utenti di Twitter hanno sostenuto che i loro account sono
stati bloccati dal presidente, o dai suoi consiglieri, dopo aver
risposto ai suoi tweet con commenti stravaganti o critici. La denuncia
sostiene che, bloccando queste persone, il tycoon ha impedito loro di
partecipare alla conversazione online, violando il loro diritto alla
libertà di parola.
(Ses/AdnKronos)
ISSN 2465 - 1222
12-LUG-17 11:26
NNNN