Translate

giovedì 15 marzo 2018

Salvini ci prova coni 5 stelle e va allo scontro con Berlusconi Il - Salvini getta un ponte verso Di Maio Berlusconì piazza il tritolo: sì al Pd





La Verita' di giovedì 15 marzo 2018, pagina 4

Salvini ci prova coni 5 stelle e va allo scontro con Berlusconi Il - Salvini getta un ponte verso Di Maio Berlusconì piazza il tritolo: sì al Pd


di Gandola Giorgio


Salvini ci prova con i 5 stalk e va allo scontro con Berlusconi Il Cavpunta ai voti del Pd. Il leghista,: «Mai con loro. Di Maio? Perché no» di GIORGIO GANDOLA • La formazione del governo è un gioco di porte girevoli. Matteo Salvini vorrebbe aprirle per far entrare il Movimento 5 stelle e trattare con Luigi Di Maio non solo la presidenza delle Camere, ma anche la formazione di un vero e proprio esecutivo. Silvio Berlusconi perd si mette di mezzo: «Aperture ai grillini? Io ho aperto la porta per cacciarli via». Il Cav insomma guarda verso il Pd e sembra avere un obiettivo opposto al leader della Lega: evitare le elezioni. a pagina 4 'l'ENSIO\E A DESTRA Salvini getta un ponte verso Di Maio Berlusconi piazza il tritolo: si al Pd D capo della Lega: «Escluse collaborazioni con la sinistra, tutto il resto è possibile». A stretto giro risponde il leader azzurro: «Plausibile un governo di centrodestra e l'appoggio dem. Importante evitare le elezioni» Per Tajani l'accordo con igrillini «sarebbe come tradire i nostri elettori» di GIORGIO GANDOLA • Sliding doors. Per ora è tutta una questione di porte girevoli e di direzioni da prendere: Matteo Salvini vorrebbe aprirle per far entrare il Movimento 5 stelle e trattare con Luigi Di Maio non solo la presidenza di Camera e Senato, ma anche la realizzazione di un clamoroso governo di scopo. Silvio Berlusconi ha un'idea moto diversa, esplicitata con chiarezza ieri a Montecitorio prima della riunione con i 170 parlamentari eletti di Forza Italia (in fondo solo 13 in meno di quelli della Lega): «Aperture ai 5 stelle? Io ho aperto la porta solo per cacciarli via». Bianco e nero. Poiché sono i due pilastri di un centrodestra che dovrebbe avanzare unito, Houston abbiamo un problema..................

Nessun commento:

Posta un commento