Translate

mercoledì 23 novembre 2016

REFERENDUM: FOA-CALAMADREI, ARTICOLO 70 DIVENTA CLIP SU BLOG GRILLO =




REFERENDUM: FOA-CALAMADREI, ARTICOLO 70 DIVENTA CLIP SU BLOG GRILLO =
mini-fiction sui due padri costituenti, '9 parole sono troppe,
usiamone meno'
Roma, 23 nov. (AdnKronos) - Il confronto tra Piero Calamandrei e
Vittorio Foa sulla stesura dell'articolo 70 della Costituzione,
diventa una clip che il M5S ha caricato sul blog di Beppe Grillo. I
due padri costituenti, impersonati da due attori, 'lottano' con le
parole con l'obiettivo di scrivere una norma breve, giuridicamente
solida e perfettamente comprensibile da un cittadino che si volesse
andare e legge la Costituzione. L'attenzione del blog si concentra
sull'articolo 70 del ddl Boschi, (quello sul processo legislativo di
Camera e Senato), molto contestato dai detrattori della riforma a
causa della lunghezza e della complessità del nuovo dispositivo.
Calamandrei dice a Foa: "Allora dai, Dove s'era rimasti?". Foa
risponde: "Dunque, ti dicevo che 9 parole sono ancora troppe, e forse
così è ancora troppo complesso. Lo sai che il testo deve essere
semplice, chiaro e comprensibile a tutti, anche a un bambino! C: Ma
più comprensibile di cosi! ''La funzione legislativa è esercitata
collettivamente dalle due Camere''. F: No,no, più semplice, più
semplice e con meno parole". Il confronto, recitato, va avanti con
divagazioni sul concetto di sovranità popolare e alla fine Calamandrei
e Foa si accordano su un testo condiviso, che è poi quello
dell'attuale articolo 70.
(Pol-Ruf/AdnKronos)
ISSN 2465 - 1222
23-NOV-16 14:45
NNNN