Translate

martedì 28 marzo 2017

BREXIT: SCOZIA, PARLAMENTO APPROVA NUOVO REFERENDUM INDIPENDENZA =





BREXIT: SCOZIA, PARLAMENTO APPROVA NUOVO REFERENDUM INDIPENDENZA =
Edimburgo, 28 mar. (AdnKronos) - Il Parlamento scozzese ha votato a
favore per la convocazione di un nuovo referendum sull'indipendenza
dal Regno Unito. Il voto, ottenuto con una maggioranza di 69 sì contro
59 no, arriva alla vigilia dell'attivazione, da parte della premier
britannica Theresa May, dell' l'articolo 50 per l'uscita dall'Ue,
prevista per domani. (segue)
(Ses/AdnKronos)
ISSN 2465 - 1222
28-MAR-17 18:27
NNNN
BREXIT: SCOZIA, PARLAMENTO APPROVA NUOVO REFERENDUM INDIPENDENZA (2) =
(AdnKronos) - Nonostante nel 2014, nel primo referendum, la
maggioranza degli scozzesi, il 55%, aveva votato contro
l'indipendenza, secondo la first minister scozzese Nicole Sturgeon, è
necessario un altro referendum perché il piano della Gran Bretagna di
lasciare l'Unione Europea cambierà i rapporti della Scozia con Londra
e Bruxelles, e porterà il paese fuori dal mercato unico Ue contro la
sua volontà.
Sturgeon, leader del partito nazionalista scozzese Snp, si è detta
convinta - intervenendo al parlamento prima del voto - che "vi sarà un
impatto sul commercio, gli investimenti, sul nostro livello di vita e
sulla natura della nostra società". Un cambiamento - ha ammonito -
"che non ci deve essere imposto".
(Ses/AdnKronos)
ISSN 2465 - 1222
28-MAR-17 18:42
NNNN
Brexit: Scozia chiede referendum bis su indipendenza ++

ZCZC7293/SXB
XAI68047_SXB_QBXB
B EST S0B QBXB
++ Brexit: Scozia chiede referendum bis su indipendenza ++
Mozione approvata a maggioranza da parlamento Edimburgo
(ANSA) - LONDRA, 28 MAR - Il parlamento scozzese ha votato in
maggioranza a favore della richiesta di un referendum bis sulla
secessione da Londra in risposta alla Brexit. La proposta era
stata preseentata dalla first minister e leader indipendentista
dell'Snp, Nicola Sturgeon.(ANSA).
LR
28-MAR-17 18:13 NNNN
ESTERI. BREXIT, ESPERTO: SCONTRO LONDRA-SCOZIA È INEVITABILE
DOMANI A BRUXELLES INZIA L'ITER DI USCITA DEL REGNO UNITO DALL'UE
(SIR-DIRE) Roma, 28 mar. - "Uno scontro tra il governo britannico
e quello scozzese mentre vengono chiariti i termini della Brexit
sembra inevitabile". John Curtice, docente di politica
all'universita' di Strathclyde a Glasgow vede una profonda
divisione tra Edimburgo e Londra.
A poche ore dal voto del parlamento scozzese che, secondo molti
osservatori, dara' il via libera alla richiesta di un nuovo
referendum per l'indipendenza dal Regno Unito, e mentre la
premier Theresa May si prepara a invocare l'articolo 50 del
Trattato di Lisbona che domani inneschera' l'iter per il divorzio
del Regno Unito dall'Unione europea, Curtice spiega che un
accordo tra la premier scozzese Sturgeon e Theresa May e' "quasi
impossibile". "Il Regno Unito vuole lasciare il mercato unico e
interrompere la libera circolazione delle persone mentre la
Scozia vuole restare nella Ue e accettare liberta' di movimento",
dice l'esperto.
Ne' il governo britannico, secondo Curtice, sembra dare segni
di volere accomodare le richieste scozzesi durante i prossimi
negoziati. "Un referendum sembra inevitabile- ha detto ancora-
probabilmente nel 2020, in contemporanea con le elezioni generali
britanniche. La Sturgeon lo vorrebbe prima, entro la primavera
2018, ma la May ha detto di non essere d'accordo e per chiamare
gli elettori a nord del vallo di Adriano alle urne ci vuole l'ok
di Westminster. I sondaggi, per ora, danno in vantaggio gli
scozzesi che vogliono rimanere nel Regno Unito con il 54%", la
conclusione dell'esperto. (www.agensir.it)
(Alf/Dire)
14:56 28-03-17
NNNN
BREXIT: STURGEON, SCOZIA DEVE POTER SCEGLIERE FRA INDIPENDENZA E USCITA DA UE =
Londra, 28 mar. (AdnKronos/Dpa) - "Il popolo della Scozia deve poter
scegliere fra la Brexit, probabilmente una 'hard Brexit', e diventare
un paese indipendente". Così la primo ministro del governo locale
scozzese, Nicola Sturgeon, intervenendo al parlamento di Edimburgo in
favore di un secondo referendum sull'indipendenza della Scozia. Se i
deputati, come previsto, approveranno la sua proposta, la Sturgeon
chiederà formalmente a Londra di indire la consultazione prima
dell'uscita della Gran Bretagna dall'Ue.
Quando il governo di Theresa May attiverà domani l'articolo 50 per
l'uscita dall'Ue, "il cambiamento per il nostro paese diventerà
inevitabile", ha detto la Sturgeon, leader del partito nazionalista
scozzese Snp. "Vi sarà un impatto sul commercio, gli investimenti, sul
nostro livello di vita e sulla natura della nostra società", un
cambiamento "che non ci deve essere imposto".
Nel 2014, il 55% degli scozzesi ha votato "no" al referendum
sull'indipendenza. Ma la Brexit cambia tutto, perchè oltre il 60%
degli scozzesi ha votato l'anno scorso contro l'uscita dall'Ue. Così
Edimburgo vuole poter tornare a votare sull'indipendenza. L'Snp guida
un governo di minoranza con 63 dei 129 seggi del parlamento scozzese,
ma il referendum è appoggiato anche dai sei deputati dello Scottish
Green Party che dovrebbero assicurare il passaggio della mozione.
(Cif/AdnKronos)
ISSN 2465 - 1222
28-MAR-17 18:05
NNNN
Brexit: Scozia chiede referendum bis su indipendenza (2)

ZCZC7965/SXB
OLN68797_SXB_QBXB
R EST S0B QBXB
Brexit: Scozia chiede referendum bis su indipendenza (2)
(ANSA) - LONDRA, 28 MAR - La mozione e' stata approvata per 69
voti contro 59. Lo Scottish National Party (Snp) della leader
Nicola Sturgeon ha ricevuto il sostegno fondamentale dei Verdi
scozzesi. Contrari invece gli altri partiti: conservatori,
laburisti e libdem. Il documento chiede di indire una nuova
consultazione popolare sull'indipendenza dal Regno Unito entro i
due anni, il periodo indicato per i negoziati sulla Brexit.
"Il voto di oggi deve essere rispettato - ha detto Sturgeon -
Il mandato per il referendum e' fuori questione". Per la 'first
minister', sarebbe "insostenibile" l'opposizione di Londra alla
volonta' espressa democraticamente da Edimburgo. Sturgeon si
prepara quindi a compiere il passo successivo, l'approccio
formale nei confronti del governo britannico "nei prossimi
giorni, dopo che l'articolo 50 e' stato attivato", per chiedere
il nuovo referendum. (ANSA)
Z08
28-MAR-17 18:56 NNNN    
 Scozia: Parlamento Edimburgo vota per nuovo referendum =
(AGI) - Edimburgo, 28 mar. - Il Parlamento scozzese ha votato a
favore della convocazione di un nuovo referendum
sull'indipendenza dal Regno Unito. Il 18 settembre 2014, nel
primo referendum, il 55% degli scozzesi si era espresso a
favore della permanenza, quando non era ancora in dubbio
l'uscita della Gran Bretagna dall'Ue. E' un voto di sfida al
premier britannico Teheresa May, la quale aveva detto ieri alla
collega scozzese Nicole Sturgeon che non ci sarebbe stato un
altro referendum. (AGI)
Zec
281820 MAR 17
NNNN
(AGI/AFP) - Edinburgo, 28 mar. - Il Parlamento scozzese si e'
espresso con 69 voti a favore della richiesta formale al
governo britannico e 59 contrari. (AGI)
Zec
281822 MAR 17
NNNN