Translate

mercoledì 21 giugno 2017

Roma: Fassina, da Raggi nessuna proposta per problemi


Roma: Fassina, da Raggi nessuna proposta per problemi


ZCZC3921/SXA
XPP52521_SXA_QBXB
R POL S0A QBXB
Roma: Fassina, da Raggi nessuna proposta per problemi
(ANSA) - ROMA, 21 GIU - "La Sindaca Raggi, nella sua
conferenza stampa per il bilancio del primo anno di attivita', ha
perso una buona occasione. Invece che illustrare le ragioni del
ritardo della rivoluzione comunque in arrivo, avrebbe dovuto
evidenziare all'Italia i nodi strutturali che inibiscono la
rinascita di Roma: il debito capitolino e l'assetto
istituzionale della capitale e della sua area metropolitana".
Cosi' Stefano Fassina, consigliere di Sinistra per Roma e
deputato di SI.
"Avrebbe dovuto proporre al Governo al Parlamento e alla
Regione Lazio di intervenire per consentire a Cassa Depositi e
Prestiti di ristrutturare i mutui al 5% del Comune che assorbono
300 milioni di interessi all'anno e determinano l'Irpef piu'
elevata d'Italia. Avrebbe dovuto proporre di trasformare i
Municipi in Comuni con relativi poteri e risorse e la
ridefinizione delle competenze della citta' metropolitana e
l'elezione diretta dei suoi amministratori. Insomma, senza fuga
dalle proprie responsabilita', avrebbe dovuto porre i drammatici
problemi strutturali di Roma come questione nazionale. Le tanti
voci critiche che facilmente attaccano la Giunta Raggi,
dovrebbero riconoscere con un minimo senso di responsabilita' che
senza interventi sui due nodi strutturali ricordati, nessuno puo'
rigenerare Roma", conclude. (ANSA).
CP
21-GIU-17 13:43 NNNN