Translate

lunedì 10 luglio 2017

Lido Chioggia: denunciato gestore stabilimento


Lido Chioggia: denunciato gestore stabilimento


ZCZC2855/SXA
OVE62582_SXA_QBXB
U CRO S0A QBXB
Lido Chioggia: denunciato gestore stabilimento
Imprenditore avrebbe confermato parole su 'sterminio tossici'
(ANSA) - VENEZIA, 10 LUG - La Digos di Venezia ha denunciato
Gianni Scarpa, l'imprenditore balneare al centro di un'indagine
per la presenza di poster di Mussolini e richiami, soprattutto
con scritte, al periodo fascista presenti nello stabilimento
balneare 'Punta Canna' di Chioggia.
L'imprenditore, secondo quanto si e' appreso, avrebbe
confermato le sue dichiarazioni relative 'allo sterminio dei
tossici', di essere contro la democrazia e di altri richiami
legati al periodo del Ventennio del Duce. Al momento l'attivita'
della Digos si chiude qui avendo gia' ieri fatto fotografie e
ripreso con le telecamere l'intero stabilimento balneare,
acquisito documentazione della struttura e sentito,
sommariamente, lo stesso Scarpa.
Un rapporto verra' inoltrato dalla Digos alla magistratura
lagunare, mentre una relazione di quanto accertato era gia' stata
trasmessa alla prefettura che stamane ha fatto notificare a
Scarpa un'ordinanza "per l'immediata rimozione di ogni
riferimento al fascismo contenuto in cartelli, manifesti e
scritte" presenti nel suo stabilimento balneare.(ANSA).
CS
10-LUG-17 13:35 NNNN