Translate

lunedì 10 luglio 2017

Lido Chioggia: prefetto, chiesto verifica reato apologia


Lido Chioggia: prefetto, chiesto verifica reato apologia


ZCZC2584/SXA
OVE62276_SXA_QBXB
R CRO S0A QBXB
Lido Chioggia: prefetto, chiesto verifica reato apologia
(ANSA) - VENEZIA, 10 LUG - "La comunicazione di questa stranezza
strabiliante l'ho avuta ieri mattina da un giornalista e ho dato
subito mandato al questore di effettuare un sopralluogo. In base
alla relazione ricevuta questa mattina, ho quindi emesso
l'ordinanza, comunicando nel contempo il fatto all'autorita'
giudiziaria, per verificare l'esistenza del reato di apologia":
a dirlo il prefetto di Venezia, Carlo Boffi, sulla vicenda dello
stabilimento balneare di Chioggia dove sono esposti cartelli e
scritte che fanno riferimento al fascismo che ha portato a un
atto dove si ordina, tra l'altro, la rimozione degli stessi.
"Adesso - ha aggiunto Boffi - ancora non siamo ancora
riusciti a capire da quanto tempo andasse avanti la situazione,
anche se, pur non avendone la certezza, presumo che cio'
avvenisse da pochissimo, visto che anche il questore non ne
sapeva nulla, cosi' come credo la polizia locale. Intanto, anche
il Comune si e' attivato per verificare la sussistenza dei
requisiti per la permanenza della concessione". (ANSA)
YWQ-NR
10-LUG-17 13:12 NNNN