Translate

mercoledì 9 agosto 2017

M5S:staff a iscritti, dopo attacco cambiare password accesso


M5S:staff a iscritti, dopo attacco cambiare password accesso


ZCZC3460/SXA
XPP71944_SXA_QBXB
U POL S0A QBXB
M5S:staff a iscritti, dopo attacco cambiare password accesso
(ANSA) - ROMA, 9 AGO - Comincia la "controffensiva" del M5S
ai due attacchi hacker subiti in questi giorni dalla piattaforma
Rousseau. Ieri sera, a quanto si apprende, agli iscritti del M5S
e' infatti arrivato, via mail l'invito di cambiare la password
d'accesso al sistema centrale del Movimento. La misura rientra
in quelle che solitamente prendono i gestori di un sito web dopo
un attacco hacker. (ANSA).
ESP
09-AGO-17 14:48 NNNN
 M5S: contrattacco 5 Stelle, denunce e cambio password iscritti =
(AGI) - Roma, 9 ago. - M5S passa al contrattacco sugli hacker.
Mentre Beppe Grillo e Davide Casaleggio ancora tacciono (anche
se a Milano, secondo quanto si apprende, si sta lavorando sul
fronte della sicurezza e si sta valutando su come reagire su
quello della comunicazione mediatica) Alessandro Di Battista e
Luigi Di Maio ammettono che il problema esiste ma assicurano
che nessun voto e' stato manipolato. E che sono gia' state
presentate delle denunce in Procura. Tra l'altro, secondo
quanto viene riferito in ambienti del Movimento, gli iscritti
hanno ricevuto la richiesta di cambiare le loro password ormai
hackerate.
Nessun voto manipolato sostengono comunque i pentastellati
anche perche', hanno messo in evidenza i 5 Stelle, in caso di
votazioni delicate come fu ad esempio quella per la scelta del
candidato al Colle - le cosiddette Quirinarie - c'era stata la
certificazione di una societa' esterna. Eventualita' che si
ripetera', molto probabilmente, anche in occasione del voto per
il candidato premier pentastellato, il cui nome sara'
proclamato davanti a eletti, iscritti e simpatizzanti il
prossimo 24 settembre alla festa Italia 5 Stelle a Rimini.
(AGI)
Sim (Segue)
091235 AGO 17
NNNN
M5S: contrattacco 5 Stelle, denunce e cambio password iscritti (2)=
(AGI) - Roma, 9 ago. - Di Battista - in tour in questi giorni
in Sicilia con Di Maio e il candidato 5 Stelle alla presidenza
della Regione Siciliana Giancarlo Cancelleri - ha spiegato che
il problema della sicurezza della piattaforma Rousseau "esiste
eccome. Ma non solo sul Movimento perche' come sapete - ha
detto nel corso di 'Omnibus' su La7 - e' stata attaccata la
Nasa, forse la Cia, alcune multinazionali enormi che non hanno
pochi fondi come il Movimento 5 Stelle...". Mentre sul rischio
di votazioni manipolate ha incalzato: "Ma avete notizie che e'
stata manipolata una votazione? No, non ne avete e quindi date
le notizie vere. L'allarme sulla cybersecurity noi lo lanciamo
da anni e chiediamo fondi per prevenire i cyberattacchi. Ma non
per noi".
Sui social sono pochi i 5 Stelle che si esprimono sulla
vicenda degli attacchi hacker e tra questi il deputato M5S
Manlio Di Stefano che oggi polemizza su Facebook: "Quindi
fatemi capire, degli hacker bucano una piccola parte dell'unica
piattaforma funzionante di democrazia digitale al mondo,
Rousseau, utilizzata dall'unico Movimento politico veramente
'popolare' e democratico al mondo, e gli onorevoli piddini &
co, invece che chiedersi come mai non ci sia nulla da bucare
nel loro universo politico (se non i loro cervelli per capire
cosa ci sia dentro), si divertono a disquisire sulla validita'
del sistema del Movimento 5 Stelle? Cioe', chi non ha mai
potuto decidere nulla delle scelte del suo partito accusa noi
di avere una lacuna nel nostro sistema decisionale condiviso e
partecipato. E' proprio vero - conclude - chi e' abituato alla
miseria della propria vita la vede anche dove non c'e', perche'
e' nei suoi occhi. Andiamo avanti amici di battaglia,
liberiamoci da questa mediocrita' e puntiamo alle stelle"
conclude il pentastellato. (AGI)
Sim
091235 AGO 17
NNNN
M5S: contrattacco 5 Stelle, denunce e cambio password iscritti (3)=
(AGI) - Roma, 9 ago. - Gli iscritti M5S hanno ricevuto una mail
firmata dallo Staff di Beppe Grillo e dal titolo 'Modifica la
tua password di accesso a www.beppegrillo.it': "Gentile utente,
ti invitiamo, per la sicurezza del tuo profilo, a rinnovare la
password con cui accedi al blog di Beppe Grillo'. E a seguire
ci sono le indicazioni per effettuare la procedura di modifica.
E poi, altro messaggio, con il quale si invita "per la
sicurezza del tuo profilo, a cambiare periodicamente la
password con cui accedi al sito al Movimento 5 Stelle".
L'invito, quindi, e' a modificare la password
periodicamente. Ma da ambienti M5S minimizzano sottolineando
che anche le banche o numerose aziende invitano a cambiarle
periodicamente; quindi - e' il ragionamento pentastellato -
qualche precauzione in piu' e' normale che adesso venga presa.
In ogni caso, molti in M5S puntano il dito contro tale
"acredine" del sistema mediatico sostenendo che non si corre
nessun rischio per le votazioni online e che adesso, rispetto a
10 anni fa, la sicurezza e' garantita in modo superiore. (AGI)
Sim
091557 AGO 17
NNNN