Translate

venerdì 25 maggio 2012

TUMORI: VACCINO ANTI-HPV GRATIS ALLE RAGAZZE DISAGIATE IN 6 CITTA'


TUMORI: VACCINO ANTI-HPV GRATIS ALLE RAGAZZE DISAGIATE IN 6 CITTA' =
AL VIA A MILANO INIZIATIVA IEO-CROCE ROSSA

Milano, 25 mag. (Adnkronos Salute) - Vaccino 'scudo'
anti-Papillomavirus gratis alle ragazze disagiate in 6 citta'
italiane, grazie a una campagna lanciata dall'Istituto europeo di
oncologia di Milano e dalla Croce Rossa Italiana, che proprio dal
capoluogo lombardo danno il via a un progetto di prevenzione contro il
primo responsabile del cancro al collo dell'utero. L'iniziativa fara'
tappa anche a Torino, Roma, Napoli, Bari e Palermo.

"Le Regioni italiane - ricordano i promotori del progetto in una
nota - hanno gia' provveduto a lanciare campagne di vaccinazioni di
ragazzine 12enni, con una percentuale di risposta influenzata da
elementi familiari e sociali. Nei fatti, sono rimaste escluse dalla
vaccinazione giovani ragazze che, a causa di una condizione familiare
e sociale di disagio, piu' difficilmente recepiscono le proposte di
prevenzione. Ieo e Cri hanno quindi stabilito di portare la
vaccinazione, a titolo gratuito, in 6 citta' italiane. Cooperando con
i Servizi sociali dei singoli Comuni, proporranno la vaccinazione a
giovani ragazze in stato di disagio". (segue)

(Red-Opa/Opr/Adnkronos)
25-MAG-12 13:20

NNNNTUMORI: VACCINO ANTI-HPV GRATIS ALLE RAGAZZE DISAGIATE IN 6 CITTA' (2) =

(Adnkronos Salute) - La prima iniziativa legata al progetto e'
stata sostenuta dalla Fondazione Rotary Club Milano con una serata al
Teatro Nuovo, dove ieri e' andata in scena la pie'ce 'Caveman' con la
regia di Teo Teocoli, proprio per supportare la campagna di promozione
del 'vaccino delle ragazze'.

"Questo progetto - afferma Mauro Melis, amministratore delegato
Ieo - vede Ieo impegnato insieme a Croce Rossa in un'opera di
prevenzione sul territorio, a favore di fasce sociali disagiate. Chi
si trova in condizioni di fragilita' ha bisogno del massimo
dell'attenzione e della cura: e' nostra missione garantire condizioni
di prevenzione e salute al massimo livello per tutti", precisa.

"Credo nella prevenzione, credo nei giovani e sono convinto che
abbiano il diritto di ricevere informazioni sanitarie accurate, per
scegliere consapevolmente procedure preventive utili e preziose che
nella nostra Regione sono a disposizione", afferma Carlo Pampari di
Fondazione Rotary. Patrizia Ravaioli, direttore generale Cri, si dice
"orgogliosa e felice per un progetto dedicato alle giovani donne, che
hanno bisogno di tanta attenzione e grande cura nella prevenzione di
malattie che possono finalmente essere debellate grazie a strumenti
come la vaccinazione contro HPV".

(Red-Opa/Opr/Adnkronos)
25-MAG-12 13:22

NNNN

Nessun commento:

Posta un commento