Translate

giovedì 27 dicembre 2012

SALUTE: CON RIDUZIONE CHEMIOTERAPICI PIU' RISCHIO RECIDIVA =


SALUTE: CON RIDUZIONE CHEMIOTERAPICI PIU' RISCHIO RECIDIVA =
(AGI) - Washington, 27 dic. - La scarsa disponibilita'
nazionale di farmaci chemioterapici e' stata collegata a un
piu' alto tasso di recidiva tra bambini, adolescenti e giovani
adulti con linfoma di Hodgkin. Lo studio clinico nazionale,
condotto dal St. Jude Children's Research Hospital e' stato
pubblicato sulla rivista New England Journal of Medicine. La
sostituzione del ciclofosfamide con la mecloretamina nel
trattamento dei pazienti inclusi nello studio ha provocato la
diminuzione del numero di pazienti che per due anni erano
esenti da cancro dall'88 al 75 per cento. (AGI)
Red/Ing (Segue)
271632 DIC 12

NNNN
SALUTE: CON RIDUZIONE CHEMIOTERAPICI PIU' RISCHIO RECIDIVA (2)=
(AGI) - Washington, 27 dic. - Lo studio e' cominciato prima che
la riduzione dei farmaci cominciasse, nel 2009. Da quel
momento, nessun paziente dello studio e' morto, ma si e'
verificato una maggiore incidenza delle recidive: i malati in
cui il cancro ritornava ricevevano una terapia intensiva
aggiuntiva che era pero' associata con maggiori rischi di
infertilita' e altri problemi di salute. Il report fornisce la
prima evidenza dell'impatto negativo della sospensione dei
farmaci su specifici pazienti. "I nostri risultati dimostrano
che, per molti farmaci chemioterapici, non esiste alcun farmaco
sostituto che sia adeguato" ha spiegato Monika Metzeger, fra
gli autori della ricerca. (AGI)
Red/Ing
271632 DIC 12

NNNN

Nessun commento:

Posta un commento