Translate

sabato 4 maggio 2013

BRASILE: ITALIANO DENUNCIATO PER TRAFFICO DI ESSERI UMANI

BRASILE: ITALIANO DENUNCIATO PER TRAFFICO DI ESSERI UMANIACCUSATO DI AVER FAVORITO INGRESSO PROSTITUTE IN ITALIA
(ANSA) - SAN PAOLO, 4 MAG - Un cittadino italiano e' stato
denunciato dalla polizia di Rio de Janeiro per traffico di
esseri umani.
Ivo Claudio Petrelli e' accusato di aver favorito l'ingresso
in Italia di alcune prostitute brasiliane che avrebbero poi
lavorato per lui, secondo il procuratore di Rio, Jose' Maria
Panoeiro. Secondo l'accusa, Petrelli gestiva anche una casa di
appuntamenti a Copacabana. Nell'appartamento dell'italiano, la
polizia ha trovato una agenda con nomi di ragazze e numero di
voli oltre al passaporto di una donna brasiliana.
''La custodia del passaporto e' uno degli elementi che
caratterizzano il traffico di esseri umani'', si legge in una
nota della procura.
La tratta di persone e' punita in Brasile con una pena fino a
24 anni di reclusione. (ANSA)

BRN
04-MAG-13 00:20 NNNN

Nessun commento:

Posta un commento