Translate

lunedì 27 aprile 2015

L.ELETTORALE: POLLASTRINI A RENZI, NO A RIFORME IN SPLENDIDA SOLITUDINE =


L.ELETTORALE: POLLASTRINI A RENZI, NO A RIFORME IN SPLENDIDA SOLITUDINE =

Roma, 27 apr. (AdnKronos) - "Non si devono portare a termine le
riforme in splendida solitudine, perchè la solitudine in politica non
è mai splendida. Una fiducia sulla legge elettorale vedrebbe un
Parlamento colpito, dimezzato". Così Barbara Pollastrini, una delle
deputate della minoranza Pd sostituite in commissione Affari
costituzionali della Camera prima del voto sugli emendamenti
all'Italicum.

"Non chiederò -ha aggiunto Pollastrini nel suo intervento in aula
durante la discussione generale- il voto segreto: voglio il dibattito
a viso aperto, ma per un sistema istituzionale che guardi alla qualità
delle istituzioni per il domani. Credo nell'innovazione delle
istituzioni e riconosco i passi in avanti compiuti dalla legge
rispetto al testo approvato dal Senato. Condivido la volontà del
premier Renzi di fare delle riforme un traguardo irrinunciabile, ma mi
distingue il dovere di non rinunciare ad uno sguardo lungimirante, che
mi imporrebbe di migliorare l'intero progetto con un di più di
coraggio e di saggezza".

Infine, Pollastrini ha sottolineato come non si possa "leggere in modo
separato la legge elettorale dal superamento del bicameralismo
perfetto: oggi il Senato è un ibrido di eletti e nominati che creerà
contenziosi. Possiamo cambiare ancora".

(Fer/AdnKronos)
27-APR-15 12:54

Nessun commento:

Posta un commento